NOME: Kamil Glik
NATO A: Jastrzebie-Zdroj (Polonia) il 3/02/1988
RUOLO: Difensore
SQUADRA: Benevento


Grande colpo in entrata per la squadra di Pippo Inzaghi che si è assicurata le prestazioni di Kamil Glik, esperto difensore che già aveva calcato i campi della Serie A dal 2010 al 2016 con le maglie di Palermo, Bari e Torino, totalizzando complessivamente 147 presenze e 10 reti nel massimo campionato.
A partire dall'estate del 2016 fino al 2020, il polacco ha vestito la maglia del Monaco in Ligue 1, squadra di cui ha indossato anche la fascia da capitano. Quella nel campionato francese si può considerare per lui un'esperienza positiva, in quanto nelle quattro stagioni nella città monegasca è sempre stato un titolare e un perno della retroguardia. Inoltre, così come già accaduto negli anni del Torino, ha confermato di non aver smarrito la sua propensione al bonus (11 reti in 128 presenze in Ligue 1 e 2 reti in 24 presenze in Uefa Champions League).
Nella sua prima stagione, 2016/2017, è riuscito a vincere con il Monaco la Ligue 1, a discapito del PSG, guadagnandosi il suo primo trofeo in carriera. Inoltre nel 2017 è riuscito a portarsi a casa anche il premio di miglior atleta polacco dell'anno.
Dal punto di vista delle caratteristiche si tratta di un difensore centrale, fisicamente ben strutturato e abile anche nel gioco aereo, sia in fase di marcatura dell'avversario che in zona offensiva durante i calci piazzati, da dove spesso in carriera ha trovato gol importanti.

Il consiglio di Tuttofantacalcio: anche a Benevento sarà senza ombra di dubbio un titolare fisso ed andrà ad occupare la casella di difensore centrale di destra. Cercherà di trasmettere tutta la sua esperienza, maturata a livello internazionale, ai propri compagni di reparto. Considerati il suo valore e la propensione al +3, ma allo stesso tempo anche l'età che inizia ad avanzare, consigliamo il suo acquisto come 7° slot in una lega a 8 e come 6° slot in una lega a 10.

Sezione: Guida all'acquisto / Data: Sab 08 agosto 2020 alle 11:30 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print