EMPOLI-VENEZIA
Empoli, conferenza stampa: "Fiamozzi e Parisi non convocati, il resto della rosa è a disposizione. Abbiamo fatto riposare molto i nazionali, non ci sono solo i minuti ma anche i viaggi da recuperare. I nazionali non sono stati troppo spremuti, a parte forse Stojanovic. Quindi credo che influirà poco sulle mie scelte il fatto che siano stati via. Tonelli sta sempre meglio, ha messo minutaggio sabato, chiaramente deve completare la sua preparazione. Ma averlo nel gruppo è già una grande cosa. Di Francesco si è presentato super allenato e in condizioni eccellenti. Siamo confortati dal fatto che quello che pensavamo si vede e quindi siamo molto soddisfatti perché pensiamo possa essere un valore aggiunto"

Venezia, conferenza stampa: "Abbiamo recuperato i portieri. Chiaramente i nazionali arrivano in ritardo, Sigurdsson quindi non sarà della partita, Crnigoj ed Ebuehi sono arrivati solo ieri, quindi è normale che io debba fare delle valutazioni. Peretz non è rientrato, ha preso una botta alla rotula in nazionale che lo terrà fuori almeno tre settimane. Oggi non riusciamo a sostenere in non possesso una coppia formata da Forte ed Henry. Giocare con un trequartista e due attaccanti secchi vuol dire che gli altri sette in più di qualche situazione devono difendere. Non c'è un titolare fisso in questo momento, è il campo che deve determinare le gerarchie. Vacca sta bene, ha una buona autonomia, l'anno scorso ha sempre fatto circa un'ora di gioco e secondo me la sua autonomia è quella. Haps è ancora un po' indietro dal punto di vista tecnico. Kiyine, giocatore che ha tantissima qualità, è un po' indietro, subisce i carichi di lavoro, lui come Haps, ma come li ha subiti Schnegg o Peretz. Henry per fisicità vedo che affronta la settimana con fatica."

_____________________________

NAPOLI-JUVENTUS
Napoli, conferenza stampa: "Con i voli transoceanici qualche problema per le società viene fuori. Il presidente mi trova d'accordo quando dice che questa cosa andrebbe messa a posto. Sarà una giornata di campionato che penalizzerà delle squadre. Lobotka non sta molto bene, Zielinski bisogna vedere come sta. Alcuni vanno valutati. Anguissa ha fatto vedere da subito che è uno di questo livello qui. E' un calciatore che ci sarà molto utile perché le sue caratteristiche non si trovano negli altri componenti della nostra rosa. Domani sarà titolare. Meret e Ghoulam non sono ancora pronti per giocare una partita perché avrebbero paura dei contrasti. Tornare alla mediana a due? E' una cosa che si può fare. Ultimamente abbiamo giocato col mediano basso e le due mezzali, però il vertice è facilmente invertibile. Dipende dalle caratteristiche dei calciatori a disposizione. Nel nostro centrocampo può succedere. Il fatto che manchi Lobotka ci infastidisce perché avevamo organizzato le cose in un modo. E Demme non c'è."

Tra i convocati di Spalletti c'è anche Ospina, tornato in extremis dagli impegni con la nazionale, che giocherà dal 1' tra i pali. 

Juventus, conferenza stampa: "I sudamericani restano a casa e riposano. Cuadrado era l’unico che poteva venire ma non è potuto partire perché ha avuto un attacco di gastroenterite ed è rimasto in Colombia per accertamenti. McKennie ha lavorato bene in questi giorni. Domani sarà degli undici, dovrò valutare dove farlo giocare. Chiesa ha avuto un risentimento muscolare, a livello precauzionale preferisco lasciarlo fuori. De Sciglio e Pellegrini sono pronti, dovrò valutare chi far giocare. Szczesny? Il portiere titolare è lui, nonostante Perin sia un buon portiere. Kean l’ho trovato bene, è giovane. L’abbiamo voluto e sarebbe arrivato a prescindere dalla partenza di Ronaldo. Kulusevski ha delle ottime qualità. I ragazzi giovani, indipendentemente da quanto vengono pagati, hanno bisogno di tempo per crescere. Ramsey in settimana dovrebbe ritornare con la squadra, Kaio Jorge è un pochino in ritardo e Arthur a fine mese dovrebbe rientrare con la squadra."

_____________________________

ATALANTA-FIORENTINA
Atalanta, conferenza stampa: "Zapata sta bene, si sta allenando con la squadra. Farà parte della squadra ma non so se dall'inizio o dalla panchina. L'infortunio di Piccoli è superato, Gosens lo vedo oggi, a volte le contusioni non sono veri infortuni. Musso? Una decisione che prenderò domani, altrimenti giocherà Sportiello. Koopmeiners è un giocatore di qualità, con un piede importante. Nell'immediato non so quanto possa dare rispetto a Freuler e De Roon, ma è un ragazzo con delle qualità. Non lo vedo molto difensivo, ma ha un ruolo ben delineato. Dobbiamo dargli modo di entrare nella squadra. Muriel? la sensazione è che dovrà stare fuori parecchio. Spero di recuperarlo dopo la sosta, ma è un bel guaio. Zappacosta si è presentato bene dal punto di vista atletico, è un ragazzo affidabile, ma ci vuole per inserirsi in una squadra con determinati meccanismi. Ilicic ha fatto una bella preparazione ed è motivato. Ieri si è presentato con il mal di schiena, spero che possa recuperare. Vediamo oggi e domani se può recuperare, ma non ci sono problemi su altro"

Fiorentina, conferenza stampa: "Per quanto riguarda l'utilizzo dei sudamericani vediamo. Fin dal ritiro abbiamo individuato in Kokorin le caratteristiche di vice Vlahovic. Sta crescendo e pian piano sta lavorando anche spalle alla porta. All'occorrenza ci sono tanti giocatori come Nico Gonzalez che possono giocare in quel settore di campo. Sottil è un calciatore davvero talentuoso, ha tanta voglia di fare bene ed è contentissimo dell'importanza che gli stiamo dando. Odriozola ha qualità fisiche incredibili. Si deve adattare alla proposta del nuovo allenatore e conoscere i compagni e i meccanismi. È in coppia con Venuti e sono due calciatori di valore. Nastasic è tornato con una contusione alla caviglia e Castrovilli con una botta al polpaccio. Sono tutti e due recuperati. Torreira è un calciatore di carisma oltre che una grande intelligenza calcistica. Mi ha impressionato il suo dinamismo e la sua voglia di avere sempre la palla tra i piedi. Amrabat? Un giocatore così giovane non può limitarsi di poter giocare solo a due, ma cercare di fare tante cose in tanti sistemi. Si dovrà adattare velocemente a tutto ciò che cercheremo di proporre. Penso che possa stazionare nella zona centrale."

_____________________________

SAMPDORIA-INTER
Sampdoria, conferenza stampa:
 "Il mercato? Per fortuna è finito perché lavorare nell’incertezza non è mai semplice, anche se devo fare i complimenti ai ragazzi che non si sono fatti condizionare dalle tante voci circolate. Ringrazio il presidente e i direttori sportivi perché hanno operato al meglio: cogliendo l’opportunità di prendere un attaccante di primissimo piano come Caputo, che avevo già cercato invano in passato, e giovani di talento, ma soprattutto hanno resistito alle richieste per quei calciatori che sembravano destinati a partire."

INTER, conferenza stampa: "Lautaro dall'inizio? Devo valutare oggi i sudamericani perché sono arrivati nella notte, Vecino addirittura stamattina. Vedremo chi ha recuperato meglio. Bastoni è tornato affaticato, sentiva ieri un fastidio in allenamento e non ce l'avremo. Lunedì farà degli esami approfonditi. È un'assenza che ci condiziona, ma posso fare altre scelte con Kolarov e D'Ambrosio. Sanchez viene da un infortunio importante e vorrei averlo a disposizione domani. Vuole mettersi al pari con i compagni. Mi auguro stia bene e possa aiutarci fino alla fine. Il primo rigorista? Calhanoglu e Lautaro calciano molto bene, poi all'occorrenza ci sono Dimarco e Sanchez. Dumfries è un grandissimo calciatore, in nazionale ha giocato molto bene e con noi si è allenato altrettanto bene. Sensi ha svolto un lavoro leggero, ha superato questo fastidio riscontrato nei giorni scorsi. Vuole mettersi nelle migliori condizioni per recuperare già domani. Far giocare insieme Correa, Lautaro e Dzeko? Joaquin sarà un'arma in più e può unirsi agli altri due attaccanti. Anche Sanchez può farlo e giocare dietro le punte."

_____________________________

CAGLIARI-GENOA
Cagliari, conferenza stampa:
"Cragno e Ceppitelli sono recuperati, Godin non ci sarà. C’è un problema per Strootman, è in dubbio. Nel caso le alternative sono Deiola e Oliva. Keita è un giocatore che va portato a regime per poter esprimersi al meglio. In futuro potremmo provare col trequartista e le due punte, vedremo come risponderà. Ora serve la condizione. Marin l’ho ritrovato bene, è arrabbiato e ha voglia di dimostrare qualcosa per non aver giocato tanto con la sua Nazionale. Ci sono difficoltà per i nazionali, c’è un dispendio di energie importante dovuto anche a un viaggio lunghissimo. Non è un problema per me giocare a quattro o a tre in difesa, stiamo valutando quale possa essere la soluzione migliore. Durante le gare abbiamo spesso cambiato da tre a quattro.”
Genoa, conferenza stampa: "Un onore per noi avere Sirigu, un grande uomo e professionista. Vasquez sta crescendo molto. Caicedo, Fares e Maksimovic sono in una condizione di buona forma fisica, ma non ancora al meglio. È possibile comunque che alcuni di questi giochino dal 1' a Cagliari."

_____________________________

TORINO-SALERNITANA
Salernitana, conferenza stampa: "Mi preme fare i complimenti a Ribery. Che fosse un grandissimo giocatore lo sapevamo già. E' stato semplicissimo inserirlo: ragazzo semplice, intelligente, ci ha stupito la sua umiltà. Si è allineato agli altri con entusiasmo, sarà un valore aggiunto per la Salernitana. Non è in condizione, si sapeva, ma piano piano avrà i 90 minuti nelle gambe. Simy è migliorato, potrebbe essere pronto per partire dall'inizio. Comunicherò la formazione un'ora e mezza prima della partita. In queste due settimane c'è stato un lavoro specifico per lui, è ad un livello importante. Quanto ai nazionali, hanno giocato quasi tutti mantenendo alto il livello di concentrazione. Strandberg e Lassana Coulibaly su tutti. Bonazzoli è un calciatore bravo, che non ha ancora dimostrato il suo valore. Deve porsi delle domande. Ci aspettiamo che possa ripagarci. Mi dispiace per Capezzi, era uno dei calciatori più in forma e che, con la sua intelligenza, è in grado di ricoprire più ruoli. I medici mi dicono che non sia niente di grave."

_____________________________

SPEZIA-UDINESE
Spezia, conferenza stampa: " Tutti i giocatori disponibili nella lista dei convocati possono giocare. Domani non abbiamo Amian. La situazione è quella che è, ci sono giocatori arrivati all'ultimo. Chi porto domani penso possano giocare e possano entrare durante la gara. Sono soddisfatto per i giocatori che ho, è il mio lavoro e ho una rosa a disposizione. Domani giochiamo a 4? Possiamo variare sempre, è vero. Nel calcio ci sono tanti moduli, dipende da tante cose. Possiamo giocare con molti moduli anche domani, perché no."

_____________________________

MILAN-LAZIO
Milan, conferenza stampa: "Schiererò il miglior undici possibile, poi dopo penseremo alla Champions. Ibrahimovic e Kessié stanno bene, hanno lavorato con continuità in queste due settimane e sono disponibili per giocare domani. Zlatan non è ancora al meglio, domani può giocare uno spezzone di gare, in modo da trovare una condizione migliore per essere pronto per le prossime sfide. Peccato per l'infortunio di Krunic, speravo di avere tutti i giocatori a disposizione per questo tour de force. Non ci sarà neanche Giroud, ora sta bene ma  è fermo da due settimane. Tonali? La sua crescita è sotto gli occhi di tutti. È un centrocampista completo, le sue qualità stanno vedendo fuori, è un ragazzo serio. Messias e Bakayoko sono un po' indietro, spero di averli presto con una condizione più omogenea. Messias può giocare sia sulla destra che sulla trequarti. Vedremo di volta in volta. Alternanza Florenzi-Saelemaekers? La formazione la valuterò fino all'ultimo secondo. Diaz è cresciuto tantissimo. Adesso è un calciatore completo. Pellegri sta bene e credo che potrà essere convocato per la gara di domani."

Sezione: Chi Gioca & Chi No / Data: Sab 11 settembre 2021 alle 09:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print