Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio.
 

3-4-3

Perin

Spinazzola - Bremer - Mario Rui

Djuricic - Tonali - Jankto - Kurtic

Boga - Torregrossa - Iago Falque

 

Perin (Genoa-Lecce): la difesa rossoblù subisce tanto, come accaduto nell'ultima sfida di Torino dove il Genoa è naufragato. Tuttavia l'ex Juventus si sta spesso rendendo protagonista di buone prestazioni, cercando di limitare il più possibile i danni commessi dai compagni. Dallo scontro diretto di Marassi contro i pugliesi passerà gran parte del discorso salvezza e siamo sicuri che con le sue parate potrebbe fare una buona partita. Reattivo

Spinazzola (Roma-Inter): in questa stagione non è stato un titolare fisso nello scacchiere di Fonseca, ma quando ha giocato ha mostrato dei buoni spunti e ha portato a casa quasi sempre almeno la sufficienza (2 assist nel suo bottino stagionale). La partita non sarà delle più semplici perché l'Inter di Conte vorrà cercare di legittimare il secondo posto in classifica, ma l'ex Juventus potrebbe sorprendervi. Rapido

Bremer (Fiorentina-Torino): il suo rendimento in campo somiglia ad un'altalena che va continuamente in alto e in basso, ma si può dire che da quando è ripreso il campionato ha quasi sempre fatto bene, trovando anche in alcune occasioni il +3 (come accaduto contro il Genoa e il Cagliari). In partite contro avversari più o meno di pari livello il brasiliano si può schierare. Il goleador che non ti aspetti

Mario Rui (Napoli-Udinese): stagione sottotono per l'ex terzino dell'Empoli, soprattutto per quanto riguarda la prima parte. Dopo l'arrivo di Gattuso ha trovato maggiori fortune, anche se non la titolarità fissa. Si può comunque affermare che nelle ultime uscite non ha deluso, guadagnandosi voti quantomeno sufficienti e ci sono speranze che possa accadere anche contro i friulani. Motorino

Djuricic (Cagliari-Sassuolo): il serbo è un altro di quei giocatori che è passato sottotraccia in parecchie aste, ma che si sta rivelando un elemento molto interessante in ottica fantacalcio, nonostante sia spesso in ballottaggio. Quando gioca il suo rendimento è quasi sempre positivo e soprattutto porta a casa bonus interessanti (il suo totale stagionale è di 5 reti e 3 assist). Agilità e tecnica

Tonali (Brescia-Spal): il faro della squadra di Lopez si sta rendendo protagonista di un campionato positivo, soprattutto in ottica calcistica, mentre in ottica fantacalcio la sua appetibilità non risulta molto alta. Tuttavia in partite come queste, dove l'avversario è di pari livello, il regista può essere tranquillamente schierato. Il bonus può essere alla portata, soprattutto in termini di assist (7 messi a segno in totale in questo campionato). Metronomo

Jankto (Parma-Sampdoria): è un altro di quei giocatori che aveva iniziato male in questo campionato, ma pian piano sembra che stia evidenziando una crescita, come accaduto nell'ultima gara casalinga contro il Cagliari in cui ha propiziato con 2 assist due dei tre gol dei blucerchiati. Il centrocampista ceco avrà buone possibilità di ripagarvi con un voto positivo anche in questo turno. In crescita

Kurtic (Parma-Sampdoria): il centrocampista sloveno non porta più bonus come nelle stagioni precedenti e alterna buone prestazioni ad altre negative, ma il trend fatto registrare nelle ultime due partite dove in entrambe è riuscito a trovare il +3 è un dato che deve far riflettere. Non c'è due senza tre: chissà che l'ex Spal non possa trovare qualche bonus anche contro la Sampdoria di Ranieri. Imprevedibile

Boga (Cagliari-Sassuolo): campionato molto positivo per l'esterno della squadra di De Zerbi. Con le sue accelerazioni e giocate spesso riesce a creare delle insidie agli avversari, che a volte si tramutano in vere e proprie occasioni da gol. Si tratta di un giocatore che in questa stagione ha visto bene anche la porta. La difesa del Cagliari, che nell'ultimo turno a Marassi ha fatto acqua da tutte le parti, è avvisata. Saetta

Torregrossa (Brescia-Spal): l'ex attaccante del Trapani sta mostrando nelle ultime uscite una discreta confidenza con il gol che invece era venuta a mancare per gran parte del campionato. In tutto sono 6 le sue realizzazioni, ma è abbastanza probabile che da qui alla fine di questo campionato il suo bottino possa crescere. La sfida con la Spal può essere una buona occasione in questo senso. Pericoloso

Iago Falque (Genoa-Lecce): la sua stagione è stata condizionata dagli infortuni e non è mai riuscito a trovare la continuità a livello di rendimento. In tutto ha giocato 11 partite, delle quali alcune discretamente, mentre in altre non ha inciso sul match, come accaduto in occasione del rigore sbagliato contro la Spal. Comunque da parte sua si intravede qualche segnale di crescita e in questo scontro diretto le motivazioni sicuramente non gli mancheranno. Azzardabile

Sezione: Consigli Low Cost / Data: Sab 18 luglio 2020 alle 11:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print