Dopo aver visto i giocatori su cui puntare ecco la rassegna su quelli da evitare assolutamente per questo finale di stagione:

PORTA
Sirigu: nessuno mette in discussione il valore del portiere granata, che anzi spesso ha salvato la squadra da passivi ben più pesanti, ma al fantacalcio purtroppo la valutazione di squadra viene prima e il Toro ad ora, non da nessun segnale confortante. 45 i gol subiti complessivamente.

Cragno/Olsen: sappiamo che il Cagliari versione 2020 è la brutta copia di quello ammirato nella prima parte di stagione. Forse l'arrivo di Zenga migliorerà le cose, ma i problemi difensivi sono agli occhi di tutti, perciò evitare l'accoppiata dei sardi se possibile. 40 i gol subiti in totale.


DIFESA
De Ligt: arrivato come il colpo principale della campagna acquisti estiva, ha faticato parecchio fino ad essere soppiantato da Demiral. L'infortuno del turco gli aveva ridato spazio ma il rientro di Chiellini lo relegherà spesso in panchina. I 2 gol fatti non risollevano più di tanto la sua valutazione.

Conti: terzino che ha avuto più bassi che alti da quando è in rossonero. Ora ha ritrovato in linea di principio il posto da titolare, anche se spesso si trova in ballottaggio con Calabria, ma sono le prestazioni a non convincere del tutto: in 15 gare giocate 5.54 di fantamedia.

Maksimovic: il difensore ha avuto la possibilità di trovare continuità per i vari problemi di Manolas e Koulibaly, spesso però è stato deludente. Fantamedia di 6.21 con un 1 gol e 1 assist ma soprattutto occhio al rientro di Koulibaly imminente che con ogni probabilità lo relegherà in panchina.


CENTROCAMPO
Cristante: il centrocampista dopo il rientro dall'infortunio ha avuto il posto sempre assicurato perché insieme a Veretout è l'unica opzione di Fonseca per la mediana. Le prestazioni però lo rendono ben lontano da essere un giocatore su cui puntare, anche per il tipo di lavoro che gli viene richiesto. 1 gol 1 assist e fantamedia di 5.88

Sensi: era partito fortissimo con prestazioni da top di reparto. Dopo però è stato perseguitato dagli infortuni che non gli hanno mai permesso di trovare continuità. L'arrivo di Eriksen e la ritrovata vena di Vecino fanno il resto, 3 gol fatti e 7.04 di fantamedia ma solo 12 le presenze.

Bonaventura: il suo rientro dall'infortunio era attesissimo da tutti ma ora in casa Milan la musica è diversa, l'esplosione di Rebic e un modulo che toglie mezze ali ed esterni d'attacco non gli fanno trovare spazio . Per lui solo gli scampoli di partita e per questo ha poco senso puntarci. 16 presenze e 2 gol per lui.


ATTACCO
Balotelli: non ci si aspettava una stagione da 20 gol ma possiamo dire che il rendimento di Supermario è stato un flop. Non di certo aiutato dalla squadra ma l'apporto in termini di prestazioni e di gol è stato deludente con 5 gol in 18 partite. Neanche i vari cambi in panchina sembrano avergli dato la sveglia.

Leao: l'arrivo di Ibra e il gol a Cagliari sembravano avergli dato una nuova linfa, con il posto affianco allo svedese che sembrava assicurato. Il cambio modulo di Pioli ad una sola punta l'ha invece fatto ripiombare nel dimenticatoio, scommessa persa per chi ci ha puntato a Gennaio. Solo 2 i gol realizzati finora.

Caprari: anche lui sembrava dover avere un altro tipo di considerazione vista la partenza imminente di Gervinho. L'ivoriano invece è rimasto e D'Aversa, senz'altro preferirià lui e Kulusevski lasciandogli solo poco spazio a fine gara. Fantamedia 6.17

Sezione: Consigli degli esperti / Data: Sab 07 marzo 2020 alle 11:00 / Fonte: Antonio Laus
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print