Nome: Pasquale Luiso

Nato il: 30 ottobre 1969

Ruolo: attaccante

Squadre in Serie A: Torino, Piacenza, Vicenza e Ancona (giocatore)

Il "toro di Sora", Pasquale Luiso, è stato uno degli attaccanti più ricercati dai fantallenatori tra la seconda metà degli anni Novanta ed primi anni Duemila. Ospite sul canale Instagram di Tuttofantacalcio ci ha confidato: "il gol in rovesciata al Milan è stato il più bello della mia carriera"; e ancora: "andare al Napoli era un mio sogno che non si è avverato perché appartenevo ad una scuderia che non lavorava col Napoli".

Iniziò la carriera nell'Afragolese, disputando tre campionati di Serie C2 e uno di Interregionale. Nel 1990 passò al Sora, dove mister Di Pucchio, spostandolo centravanti, lo metterà in condizione di realizzare 59 reti in 121 presenze. 

Nel 1994 si trasferì al Torino dove ebbe modo di esordire in Serie A, ma trovò poco spazio e ad ottobre approderà al Pescara in Serie B, segnando 7 reti in 21 gare. 

Nella stagione 1995/1996 venne acquistato dal Chievo, che lo cederà in comproprietà all'Avellino in Serie C1. In Irpinia, Luiso, metterà a segno 19 reti in 36 presenze, che, nella stagione successiva, gli valsero la chiamata del Piacenza in Serie A.

In Emilia, le sue 14 reti saranno fondamentali per la salvezza dei biancorossi, e l'anno successivo ci fu il passaggio al rampante Vicenza di Guidolin, dove segnerà 8 reti in campionato e 8 reti in Coppa delle Coppe, trascinando i veneti fino alla storica semifinale.  

L'esperienza al Vicenza si interruppe nel gennaio del 1999 quando passò al Pescara, ma tornerà in Veneto nella stagione successiva, dove sarà il protagonista della promozione in Serie A con 13 reti.

Disputerà l'ultima stagione in Serie A, con l'Ancona, nel 2003/2004 dove giocò 3 partite. A metà stagione si trasferirà al Catanzaro in Serie C1 dove vincerà il campionato. Giocherà le stagioni successive a Sora, Teramo e Celano tra Serie C1 e C2. Chiuderà la carriera da calciatore, tornando al Sora, in Promozione, nel 2008.

Da allenatore si è seduto sulle panchine di Sora, Sulmona, Triestina, Celano, Vicenza (primavera) e Fondi.

Concludiamo l'articolo con le due formazioni top della Serie A scelte da Luiso, una relativa al passato e una all'attuale presente. Potrete trovare la nostra chiacchierata con lui sui nostri canali Facebook e YouTube.

TOP 11 VINTAGE:

4-2-3-1

Taibi

Cafù - F. Cannavaro - Thuram - Maldini

Deschamps - Conte

Schenardi - Zauli - Ambrosetti

Luiso

All. Bortolo Mutti

TOP 11 ATTUALE:

4-2-3-1

Meret

Conti - Romagnoli - Chiellini - Biraghi

Barella - Sensi

Berardi - Immobile - Insigne

Belotti

All. Simone Inzaghi

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mer 22 aprile 2020 alle 11:00 / Fonte: Gianluca Corradini
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print