Nome: Franco Causio

Nato il: 1 febbraio 1949

Ruolo: centrocampista

Squadre in serie A: Palermo, Juventus, Udinese, Inter, Lecce

“Alla fine dell’allenamento mi fermavo sempre, mezz'ora o un ‘ora, per fare tecnica individuale. Si fermavano sempre anche Bettega, Anastasi e Boninsegna e stavamo ore e ore a fare questi allenamenti. Io credo i risultati siano tutta una questione di allenamenti[…], anche Zico si fermava con me.” Questo è stato il pensiero di Franco Causio sulla carenza tecnica presente nell'attuale Serie A e nel calcio in generale in alcuni fondamentali come il cross.

Ala dalle spiccate doti tecniche, bravo sia nel dribbling sia nei cross, è stato uno dei migliori giocatori italiani degli anni ’70 e ’80, Causio esordì tra i professionisti con il Lecce, squadra in cui è cresciuto calcisticamente. Dopo 3 presenze in Serie C, si trasferì alla Sambenedettese. Dopo un buon campionato di serie C, condito da 13 presenze, il centrocampista salentino attirò l’interesse della Juventus che, a seguito di un provino, scelse di acquistarlo nel 1966.

Dopo due stagioni in bianconero, durante le quali esordì in Serie A nella stagione 1967-68 (1 sola presenza in campionato) passò alla Reggina, club allora militante in Serie B.  Causio realizzò 5 goal in 30 presenze, conquistandosi per la stagione successiva una maglia da titolare nel Palermo, compagine militante in Serie A. Tornò così alla Juventus, diventando molto presto uno dei perni della formazione bianconera e conquistò la fiducia dell’allora allenatore Armando Picchi: “giocavamo con il Milan, perdevamo in casa 0-2 […] mi fece giocare quella partita dicendomi: tu oggi entri e non esci più […] aveva detto questa frase solo a Mario corso” . Causio rimase nella Juventus per undici stagioni, realizzando 72 goal in 452 presenze totali (49 in 305 presenze in Serie A), dove vinse 6 Scudetti1 Coppa Uefa e 1 Coppa Italia. Tra i suoi compagni, durante l'intervista c'è spazio anche per un ricordo di Gaetano Scirea : ”è stato e sarà sempre il migliore nel suo ruolo”.

Causio partecipò inoltre ai Mondiali del 1978, stringendo un forte legame con l’allora CT Bearzot . Alla domanda su chi fosse l’ allenatore con il quale avesse legato di più ha infatti risposto: “troppo facile, il “Vecio” Enzo Bearzot, metto gli altri tutti dopo”.  Nel 1981 si trasferì all’Udinese, squadra con la quale disputerà un’ottima prima stagione, condita da 5 goal in 26 presenze, che gli garantirà un posto ai Mondiali del 1982, diventando così campione del mondo. Il "Barone", come veniva soprannominato a causa della sua eleganza dentro e fuori dal campo, trascorrerà in totale tre stagioni all’Udinese, realizzando 11 goal in 83 presenze in Serie A. Tra i suoi compagni nel club friuliano figura Zico, giocatore straordinario e amico di Causio, come dimostra la sua simpatica battuta: “era Zico a giocare con me”

Dopo una breve parentesi all’Inter, nella quale giocherà 24 partite in campionato, tornerà al Lecce, squadra con cui disputerà il suo ultimo campionato di serie A, fornendo prestazioni di alto livello. Chiuderà la stagione, infatti con 3 goal in 26 presenze. Si trasferì infine alla Triestina, squadra con la quale Causio chiuderà la sua carriera, disputando due stagioni di Serie B condite da 5 goal e 64 presenze. Il suo trasferimento nel club fu frutto di un simpatico aneddoto, essendo dovuto ad un semplice incontro di Causio con l’allenatore della Triestina Ferrari (suo ex compagno nel Palermo ed ex allenatore dello stesso all’Udinese) e il DS Marchetti (suo ex compagno alla Juventus), durante il quale i due rimasero colpiti dalla straordinaria forma di Causio, sulla carta ritiratosi, che si allenava facendo partitelle di calcio a7. Causio ha realizzato in totale in carriera 113 goal in 827 partite, di questi 66 in Serie A e 6 in 63 presenze in Nazionale.

Appesi gli scarpini al chiodo, è diventato un commentatore sportivo televisivo.

TOP 11 ATTUALE

4-3-3

Donnarumma

Castagne De Vrij De Ligt Alex Sandro

M. Savic Bentancur L. Alberto

Costa Immobile Ronaldo

All Gasperini

TOP 11 VINTAGE

4-2-3-1

Zoff

Gentile Scirea Collovati Cabrini

Falcao Tardelli

Conti Zico Causio

Maradona

All Liedholm

Sezione: Borsino di TFC / Data: Sab 06 giugno 2020 alle 11:00 / Fonte: Alessandro Zarra
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print