Nome: Aldo Firicano
Nato il: 12/03/1967
Ruolo: difensore
Squadre in Serie A: Udinese, Cagliari, Fiorentina (giocatore)

"Gli anni di Cagliari sono stati colmi di soddisfazione per me, ma anche per la piazza visti gli ottimi risultati sul campo. Dopo gli anni bui della C1 riuscimmo nel giro di qualche anno a tornare in A e a qualificarci per la Coppa Uefa. Il giorno della promozione dalla B alla A ci fu una settimana di festa con la gente in strada. Gli allenatori che ho avuto sono stati tutti di livello, come Radice e Giorgi. Negli anni successivi ho giocato in una Fiorentina molto competitiva che era una delle famose "sette sorelle" del campionato degli anni Novanta, una squadra capace di contendere uno scudetto al Milan e che riusciva a vincere anche i trofei: una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana." Così Aldo Firicano, durante la chiacchierata con noi sul canale Instagram, ha commentato la sua esperienza nel massimo campionato nelle piazze di Cagliari e Firenze, accomunate in quegli anni dall'essere due squadre particolarmente competitive, mentre sul discorso fantacalcio ci ha rivelato: "so di che gioco si tratta, ma non ci ho mai giocato."

Libero di ruolo, Firicano è cresciuto nel settore giovanile della Ligny Trapani e ha iniziato la carriera in Serie D proprio tra le fila dei siciliani nella stagione 1982/1983. Nei due successivi campionati arrivò il trasferimento alla Cavese in B e in C1 dove non scese in campo, così come nella stagione 1985/1986 in Serie A all'Udinese. Nel 1986/1987 ebbe modo di vivere una stagione da protagonista alla Nocerina in Serie C1 dove totalizzò 26 presenze e 4 reti. Dal 1987 al 1989 fece ritorno a Udine dove militò tra i bianconeri che nel frattempo erano retrocessi in B e in cadetteria racimolò 53 presenze e 5 reti. Nel 1989/1990 arrivò la svolta della sua carriera con la chiamata del Cagliari che nel frattempo era salito in B e si apprestava, con Claudio Ranieri in panchina, a vivere anni indimenticabili a livello di gioco e di risultati: la sua prima stagione in Sardegna si chiuse con 34 presenze. Nelle successive sei stagioni con in panchina allenatori del calibro, tra i vari, di Mazzone, Radice, Giorgi, Tabarez e Trapattoni fu protagonista indiscusso di quel Cagliari che arrivò a contendersi fin quasi all'ultimo la Coppa Uefa nel 1994 (2 gol e 10 presenze per lui nella rassegna europea), con mister Bruno Giorgi alla guida della squadra, e che disputò alcuni ottimi campionati dove la squadra si piazzò dal sesto al decimo posto in diverse occasioni. In A con i rossoblù scenderà in campo per 191 volte e realizzerà 9 reti, bottino niente male per un difensore che era ambito anche in ottica fantacalcio. Gli ottimi campionati in Sardegna gli valsero la chiamata della Fiorentina, squadra nella quale militò dal 1996 al 2001 e nella quale ebbe modo di giocare in squadra assieme a grandissimi campioni del calibro di Batistuta e Rui Costa. Nei cinque campionati in A con la maglia viola giocò in tutto 83 partite in campionato, realizzando 3 reti ed ebbe anche la possibilità di giocare in Champions League, Coppa Uefa e Coppa delle Coppe.

Firicano concluse la sua carriera con le esperienze in B nella Salernitana nel 2001 (16 presenze in tutto), nell'Arezzo (21 presenze nella stagione 2001/2002) e in D nell'Itala San Marco e nella Sestese tra il 2002 e il 2004.

Concludiamo l'articolo con le due formazioni top della Serie A scelte da Firicano, una relativa al passato e una all'attuale presente. Potrete trovare la nostra chiacchierata con lui sui nostri canali Facebook e YouTube.

TOP 11 VINTAGE:

4-2-3-1

Toldo

Tassotti - Baresi - Bergomi - Maldini

J. Zanetti - Matthaus

Rui Costa - Baggio - Totti

Batistuta

All. Tabarez

TOP 11 ATTUALE:

4-4-2

Handanovic

Faraoni - De Vrij - Bastoni - Biraghi

Milinkovic-Savic - Pjanic - Amrabat - Lazzari

Lukaku - Ibrahimovic

All. Juric

Sezione: Borsino di TFC / Data: Gio 30 aprile 2020 alle 11:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print