TOP
Gosens: rendimento davvero sorprendente per il tedesco che, dopo la crescita iniziata la scorsa stagione, quest’anno è stato un vero e proprio craque. Acquistato dai più non di certo come profilo top, è riuscito a fornire il rendimento migliore di tutto il reparto con la fantamedia  di 7.38 (superiore a Mertens e Lautaro per intenderci), ottenuta grazie e a 9 gol e 7 assist in 34 presenze.
Hernandez: altro profilo sorprendente è stato quello del terzino francese del Milan,arrivato per giocarsi il posto con Rodriguez ma diventato inamovibile sulla sinistra grazie al suo strapotere fisico e al suo sinistro micidiale. 6 gol e 2 assist con una fantamedia di 6.73 in 33 presenze e un futuro assicurato da top di reparto.
De Vrij: se Skriniar ha parzialmente deluso, l’olandese invece ha rispettato le aspettative con un’ottima stagione in cui ha collezionato 34 partite, 1 assist e 4 gol di cui si ricorda su tutti quello nel derby di ritorno. La sua fantamedia è 6.60, più bassa degli altri due colleghi, decisamente fuori target, ma certamente in linea con le aspettive iniziali.

FLOP
Izzo: stagione fallimentare per il Toro che si riverbera sul rendimento dei suoi protagonisti. Se l’anno scorso era stato uno dei migliori, tanto da giustificare in sede d’asta quest’anno una spesa più alta, il fallimento di questa stagione è stato totale: 5.74 di fantamedia in 31 presenze con 2 espulsioni e un solo gol (segnato peraltro alla seconda giornata).
Hateboer: nell’Atalanta delle meraviglie se Gosens è stato il top assoluto, l’esterno olandese ha ribaltato completamente l’ottimo rendimento dell’anno passato che ci aveva spinto a consigliarlo come difensore di prima fascia in sede di guide. 5.85 di fantamedia con 0 gol e solo 4 assist, troppo poco per uno come lui.
Mancini: proprio nella dea il giovane centrale lo scorso anno aveva ben figurato tanto da meritare l’acquisto dei giallorossi. Stagione non da buttare ma deludente sotto il profilo fantacalcistico con fantamedia 5.88 in 31 presenze con un solo gol e 1 espulsione. Siamo certi che l’anno prossimo potrà fare meglio.


LOW COST
Faraoni: nel Verona dei miracoli è stato una delle sorprese più gradite. Quasi sempre presente con 36 gare giocate, 5 gol e 2 assist, la sua fantamedia di 6.51 denota anche un rendimento costante che lo annovera come miglior difensore low cost della stagione. Difficile capire se ripeterà il prossimo anno, molto dipenderà dal mercato.
Gagliolo: rendimento sorprendente per il difensore italo-svedese che partito completamente sottotraccia e acquistato per completare il reparto dai fantallenatori, ha ottenuto una fantamedia di 6.27 con 3 gol e 2 assist con un rendimento in crescita partita dopo partita.
Bani: concludiamo la rassegna con il centrale del Bologna che già aveva fatto bene lo scorso anno. Quest’anno rendimento addirittura migliorato con una fantamedia di 6.19 ottenuta anche ai suoi 4 gol. Rendimento comunque buono  anche senza contare i bonus, segnale che si può puntare su di lui anche il prossimo anno con la giusta spesa.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mar 04 agosto 2020 alle 16:35 / Fonte: Antonio Laus
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print