Uno degli attaccanti che maggiormente sta deludendo in questa prima parte del girone d'andata, per rendimento fantacalcistico, è Fabio Quagliarella.

L'attaccante della Sampdoria, che è attualmente il miglior marcatore in attività della storia della Serie A con 178 gol messi a segno, sta vivendo una fase negativa che coincide anche con un momento di appannamento della squadra blucerchiata (quartultima in classifica con appena 6 punti). L'attaccante di Castellamare di Stabia ha messo a segno appena 1 rete e 1 assist in 8 partite (entrambi nel 3-3 casalingo contro l'Udinese, prima dell'ultima sosta) e ha una fantamedia di 6,44, decisamente troppo poco per un attaccante che in carriera ha quasi sempre concluso i campionati in doppia cifra e che in carriera ha anche vinto una volta il titolo di capocannoniere nella stagione 2018/2019. Nella scorsa stagione, Quagliarella aveva messo a segno 13 reti e 1 assist in 33 presenze.

Il consiglio di Tuttofantacalcio: nonostante il rendimento poco prolifico mostrato sinora e le sue quasi 39 primavere, il consiglio è quello di continuare a dargli fiducia, dal momento che è il rigorista della squadra e vista anche la sua titolarità fissa nello scacchiere di D'Aversa. Tuttavia se vi capita l'occasione si può scambiare con qualche altro attaccante titolare, potenzialmente da doppia cifra, tenendo conto del fatto che il tecnico potrebbe alternarlo con Caputo e Gabbiadini varie volte, soprattutto a partita in corso. 

Sezione: Borsino di TFC / Data: Ven 22 ottobre 2021 alle 06:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print