Gianluca Scamacca, a soli 22 anni, è alla seconda stagione della sua carriera in Serie A. Il Sassuolo, dopo averlo prelevato dal PSV nel 2017, lo ha fatto esordire nella massima serie nel 2018, salvo poi girarlo in prestito nei successivi anni all'Ascoli e al Genoa. Proprio tra le file dei grifoni,la scorsa stagione, nonostante la folta concorrenza nel reparto, Scamacca era riuscito a ritagliarsi il suo spazio collezionando 26 presenze, segnando 8 goal e fornendo 2 assist (fantamedia 7.08).

Durante il mercato estivo il Sassuolo ha deciso di riportarlo alla base con l’intenzione di renderlo il perno del proprio attacco, vista anche la partenza di Caputo, che aveva ricoperto quel ruolo nelle due stagioni precedenti. Dopo un inizio complicato in cui ha fatto fatica ad entrare in condizione e ad integrarsi con le idee di calcio del nuovo mister Dionisi, che spesso gli ha preferito nel ruolo di prima punta Raspadori o Defrel, sembra che tuttavia abbia sovvertito le regole, giocando titolare nell'ultimo mese e mezzo in 5 delle ultime 7 e segnando 4 goal (di cui 2 nelle ultime 2 contro il Cagliari in casa e contro il Milan a San Siro), portando la sua fantamedia a 7.3.

Il consiglio di Tuttofantacalcio: il periodo di ambientamento sembra essere alle spalle per l’attaccante neroverde che dovrebbe avere il posto da titolare da qui a fine stagione. Continuate a dargli fiducia se già lo avete in rosa,in quanto i suoi numeri potrebbero migliorare, considerando anche che vorrà convincere il CT Mancini a puntare su di lui per i playoff che l’Italia disputerà a Marzo.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mer 01 dicembre 2021 alle 06:25 / Fonte: Fabio De Rose
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print