Meno due al termine: siamo alla battute finali di questa Serie A. Il Milan ospita a San Siro l’Atalanta, sogni scudetto da una parte e voglia d’Europa dall’altra. Sarà una sfida infuocata, dove gli attacchi potranno fare la differenza e lo spettacolo assicurato in un San Siro sold-out.

Il Milan può vantare il quinto miglior attacco del campionato (64 gol). Non un risultato eccelso, ma che ha permesso comunque alla squadra di Pioli di ritrovarsi al primo posto in classifica a -2 dal termine e con il destino nelle proprie mani. Il miglior marcatore della squadra è Rafael Leao (fantamedia 7,66), autore di una brillante stagione con 10 reti e 7 assist. Segue Giroud (fantamedia 7,30), con 9 gol segnati, tra cui alcuni davvero decisivi come la doppietta al derby. In caso di rete, il francese diventerebbe il giocatore più anziano a toccare la doppia cifra alla stagione d’esordio in A.

Sperano in un ritorno al gol i possessori di Zlatan Ibrahimovic (fantamedia 7,62): 8 gol in stagione per lo svedese in soli 990’ giocati. Da segnalare, però, che tra infortuni e condizione atletica non perfetta sono state tante le partite saltate dall’ex PSG e il gol non arriva alla 21ª giornata, un eternità. Intanto gli appassionati di calcio si chiedono se questa sarà davvero l’ultima di Benjamin Button davanti al proprio pubblico. Menzione anche per Ante Rebic (fantamedia 6,40). Sono due i gol in stagione per il croato che non è riuscito ancora a esplodere. Solito a segnare nel girone di ritorno e, in particolare, nelle ultime gare, proverà a giocarsi bene le sue carte nel rush finale.

Passando all’Atalanta, sono 65 le reti segnate dalla squadra di Gasperini. Da segnalare, inoltre, che sono 20 i marcatori stagionali della Dea: record in questa serie A. Il miglior marcatore della squadra è, a sorpresa, Mario Pasalic (fantamedia 7,71): 13 gol stagionali in una stagione sensazionale del croato. Ex della partita, che potrebbe avere il dente avvelenato contro i rossoneri. A segno da quattro match di fila, nessun centrocampista è riuscito a realizzare cinque marcature consecutive nell’era dei tre punti.

Segue il tandem colombiano Zapata-Muriel. 10 gol con 4 assist per il primo che gli valgono la fantamedia di 7,89. Bloccato dagli infortuni, l’ex Udinese è riuscito comunque a toccare doppia cifra per la sesta stagione consecutiva. In calo rispetto alla scorsa stagione, ma è in netta ripresa nell’ultimo periodo, Muriel (fantamedia 7,76) con 9 gol fatti e 8 assist messi a referto. Dopo un girone di andata con sole 2 marcature, nel girone di ritorno il colombiano si è decisamente svegliato, tornando verso ai suoi standard con 7 gol in 14 partite. A quota 49 con la maglia della Dea, con una rete potrebbe raggiungere “Papu” Gomez al sesto posto della classifica marcatori all-time nerazzurra. Chi ha deluso, invece, è Boga (fantamedia 6), ancora a secco in Serie A e con davvero pochi squilli sin qui. 

Seguici su TWITCH
Sezione: Borsino di TFC / Data: Sab 14 maggio 2022 alle 16:00 / Fonte: Fabio Basile
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print