Sabato 16 alle ore 15 la Serie A ripartirà con l'anticipo Spezia-Salernitana, dopo la sosta per le nazionali. Alla vigilia partiranno per i fantallenatori i consueti dubbi su chi schierare titolare, soprattutto in attacco.

Gli ultimi turni di campionato sono stati il teatro di diverse sfide molto combattute, soprattutto nei piani medio-bassi della classifica, e ci sono vari attaccanti che sono presenti in tante rose tra gli ultimi slot, il cui rendimento sembra essere in crescita dopo un inizio stagionale non brillantissimo. In caso di necessità si può dare loro una chance come titolari per completare il vostro terzetto offensivo:

MUSA BARROW (BOLOGNA): l'attaccante gambiano, che nella scorsa stagione aveva mancato il salto di qualità, non è stato protagonista di un grande inizio con ben tre insufficienze nelle sue prime quattro presenze (solo 1 assist), ma nelle ultime due partite contro Empoli e Lazio ha segnato due reti decisive e sembra essere riuscito ad invertire la rotta. La sensazione è che il giocatore del Bologna possa ancora crescere. (fantamedia: 7,67)

GIOVANNI SIMEONE (VERONA): un altro attaccante partito male, sulla scia negativa della scorsa stagione, è l'argentino ex Cagliari che nelle prime cinque di campionato aveva racimolato solo 1 assist, mentre negli ultimi due turni ha centrato la via del gol sia contro il suo ex Genoa che contro lo Spezia (con un altro assist in saccoccia). Il "Cholito" in carriera è sempre andato a fiammate, potrebbe essere per lui l'inizio di una serie positiva. 

FEDERICO DI FRANCESCO (EMPOLI): l'ex Bologna è reduce da una stagione in B con la Spal non esaltante sotto il profilo dei +3 (appena 4 reti segnate) e ai nastri di partenza del campionato non era etichettato come possibile titolare, ma nelle ultime partite si sta conquistando spazio da protagonista anche da titolare e fornendo un buon rendimento (per lui anche un gol contro il Cagliari alla quinta giornata). 

Sezione: Borsino di TFC / Data: Sab 09 ottobre 2021 alle 10:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print