In questo momento a Cagliari i tifosi stanno ancora cercando di smaltire la delusione per la sconfitta rimediata al Dall'Ara con il Bologna, ma il match di sabato ha lasciato anche qualche nota positiva come elemento di analisi. Una di queste è senza dubbio la conferma dell'ottimo momento di forma di Simeone: se c'è un giocatore di cui in questo momento la squadra di Di Francesco non può proprio fare a meno è l'attaccante argentino che, assieme a Joao Pedro, è l'uomo che sta tenendo a galla la squadra rossoblù, non solo attraverso la "garra" e la determinazione a livello di prestazioni, ma anche e soprattutto attraverso gol importanti che spesso hanno permesso alla squadra di portare via punti in quest'inizio di stagione.

I numeri in campo confermano quanto Simeone si stia prendendo sempre di più un ruolo da protagonista indiscusso: in 6 presenze ha già messo a segno 5 reti, due delle quali nella prima vittoria stagionale dei rossoblù all'Olimpico di Torino. A parte le insufficienze rimediate nelle sconfitte con Lazio e Atalanta (rispettivamente 5 e 4,5 come fantavoto), non ha steccato nemmeno una partita ed è andato a segno con continuità. Ha segnato il gol del momentaneo vantaggio nella prima con il Sassuolo, due reti al Torino, una al Crotone e una al Bologna nell'ultima giornata (fantamedia totale 8,75).
Un risultato che ad inizio stagione non era scontato, seppure sia altrettanto vero che già nelle ultime tredici giornate dello scorso campionato (con Walter Zenga sulla panchina del sodalizio cagliaritano) l'argentino aveva messo a segno 6 reti. Inoltre, prima dello start della stagione 2020/2021, non era del tutto esclusa la possibilità di un ballottaggio perenne con il rientrante Pavoletti per quanto riguarda le scelte dal 1'. Invece al momento Simeone è il titolare indiscusso nelle gerarchie dell'ex allenatore giallorosso e l'attaccante livornese rappresenta la carta da giocare a partita in corso.

Visto il grande momento di forma, il consiglio è quello di schierarlo sempre, anche nelle partite in trasferta, a meno che non abbiate nella vostra rosa tre top di ruolo a cui sia impossibile rinunciare.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mer 04 novembre 2020 alle 18:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print