Dopo un avvio un po' balbettante, la Juventus di Massimiliano Allegri ha ingranato la marcia. Tra campionato e Champions League, sono sei le vittorie consecutive per la squadra bianconera. L'ultima è stata la vittoriosa trasferta in Russia di mercoledì contro lo Zenit San Pietroburgo, grazie alla rete decisiva, nel finale di gara, del ritrovato Kulusevski.
La mano del tecnico livornese si sta cominciando a vedere non solo nei risultati, ma anche nella crescita delle prestazioni calcistiche di alcuni singoli, il cui rendimento potrebbe migliorare nel prossimo periodo anche in ottica fantacalcio.

Analizziamo insieme i giocatori che, pur non essendo sempre dei titolari fissi nello scacchiere, si stanno rilanciando e potrebbero trovare più spazio nei prossimi turni, e chi invece sta continuando a deludere:
 

IN CRESCITA:
Kulusevski: nel finale della scorsa stagione, lo svedese aveva chiuso in crescendo, ma la sua partenza nel campionato in corso non è stata esaltante, con un rendimento altalenante, dovuto anche allo scarso minutaggio. Tuttavia, nelle ultime uscite dei bianconeri, l'ex Parma sembrerebbe aver invertito il trend, mostrandosi proattivo, nonostante la fantamedia sia ancora bassa (6,17) e abbia un solo assist all'attivo in 8 presenze. Ora i fantallenatori, per giustificare la propria spesa in sede di asta, si aspettano da lui qualcosa in più anche in campionato, dopo che ha dimostrato di saper essere decisivo nell'ultimo turno di Champions.

De Sciglio: ad inizio stagione ha fatto il ritorno alla "casa madre", ma non tutti erano così sicuri sul fatto che potesse ritagliarsi qualche spazio e addirittura rilanciarsi nelle gerarchie. I suoi voti non sempre sono stati positivi (fantamedia 5,83, con 4 presenze e 1 ammonizione), ma Allegri non ha mai fatto mistero di credere in lui, dunque può rappresentare una valida alternativa a gara in corso (o da titolare in occasione dei turnover) nel ruolo di terzino sia sulla fascia destra che sinistra. Può essere una buona alternativa come riserva nella vostra fantarosa.
 

IN DIFFICOLTÀ:
McKennie: lo statunitense era stato una delle note più liete della scorsa stagione in casa bianconera, ma da quando si è insidiato Allegri sulla panchina bianconera ha perso la titolarità e non è riuscito finora a trovare continuità di rendimento. Inoltre la sua situazione a livello di forma non è ottimale. I suoi gettoni di presenza in campo sono 5, con zero bonus e una fantamedia di 5,5 e nell'ultimo periodo sembra scomparso dai radar. Prendete in considerazione l'idea di scambiarlo con qualche centrocampista che gioca titolare nella propria squadra.

Bernardeschi: il tecnico crede nelle sue qualità, ma, nonostante il suo ritorno sulla panchina juventina, il rendimento dell'ex giocatore della Fiorentina non è cresciuto. Per lui troppe insufficienze che fanno storcere il naso a quelli che ancora avevano creduto ad un suo possibile rilancio (fantamedia 5,57, con 7 presenze e 1 ammonizione). Se domenica contro la Roma si è reso protagonista di una buona prova (fantavoto 6,5), mercoledì notte in Champions ha deluso le aspettative con una prestazione non all'altezza. Se lo avete in rosa provate a scambiarlo o armatevi di molta pazienza.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Gio 21 ottobre 2021 alle 09:00 / Fonte: Fabio Salis
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print