A un anno dal suo arrivo, con molte più ombre che luci (le statistiche parlano chiaro: 28 presenze, di cui molte da subentrante, con solo 1 goal e 2 assist all'attivo) Christian Eriksen prova a prendersi un ruolo chiave nel centrocampo dell'Inter. Infatti, dopo le prestazioni convincenti contro il Milan in Coppa Italia e contro Benevento e Lazio in Serie A, anche il tecnico Conte ha tessuto le lodi del centrocampista affermando di essere molto più sereno nel poter schierare un giocatore che sembra essersi finalmente ambientato nel nostro calcio.

Fantacalcisticamente parlando, però, stiamo ancora parlando di un'alternativa, sia di Brozovic nel ruolo di regista, sia di Vidal da mezz'ala di sinistra. Sembra del tutto irrealistico che il danese possa "rubare" il posto al tuttocampista croato se non per farlo rifiatare, ma, se le prestazioni del cileno dovessero continuare a essere negative, scarse di bonus e interrotte da infortuni, ecco che le quotazioni dell'ex-Tottenham potrebbero andare in risalita, in un ruolo che gli permetterebbe di fornire una buona quantità di +1 e magari anche qualche +3. 
Per ora il nostro consiglio, per chi ha ancora il mercato aperto, è quello di acquistarlo solo come scommessa per coprire l'ultimo slot o in coppia con Brozovic o Vidal. La concorrenza rimane tanta e un allenatore tatticamente rigoroso come Conte potrebbe non accettare cali di rendimento da parte del danese. 

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mer 17 febbraio 2021 alle 09:00
Autore: Nicolò Lorenzetti
vedi letture
Print