Ufficializzata la permanenza del tecnico Italiano, la Viola dovrà prepararsi ad una stagione che la vedrà protagonista anche in Europa in Conference League. Vediamo tra i calciatori in rosa quali sono i giocatori più incerti di rimanere:

DRAGOWSKI: la Fiorentina è alla ricerca di un portiere per il prossimo anno e Bournemouth ed Espanyol sono in pressing su di lui. 7 partite, 8 goal subiti, 1 rigore parato, 1 espulsione, 3 clean sheet (fantamedia: 5.29). 

RANIERI: di rientro dal prestito si giocherà le sue carte in questo precampionato con la Viola, ma nel suo ruolo, in caso di permanenza, partirebbe al massimo come vice-Biraghi. 27 presenze, 1 goal e 9 ammonizioni (fantamedia: 5.65) con la Salernitana. 

ZURKOWSKI: con le sue prestazioni si è guadagnato la nazionale polacca. L'Empoli ha possibilità di riscattarlo nei prossimi giorni. Nella Fiorentina, qualora rimanga, sarebbe un profilo molto interessante, ma subirebbe il turn over. Sarebbe invece titolare fisso nella squadra di Zanetti. 35 presenze, 6 goal e 2 assist (fantamedia: 6.7) nell'Empoli.

BENASSI: fuori dal progetto viola, è da verificare se rimarrà in Serie A. 18 partite, 2 gialli (fantamedia: 5.71) tra Empoli e Fiorentina. 

PULGAR: anche lui è di rientro dal prestito al Galatasaray. Rimane da valutare la sua permanenza. 8 presenze e 1 assist con la Fiorentina, 11 presenze nel Galatasaray. 

PIATEK: il suo ritorno in Serie A è stato tutt'altro che esaltante. Dopo un ottimo inizio ha via via perso il posto a favore di Cabral. Non è chiaro se verrà riscattato dall'Hertha Berlino, squadra detentrice del suo cartellino. 13 partite, 3 goal, 1 rigore sbagliato (fantamedia: 6.42).

KOUAME: ottimo campionato in prestito all'Anderlecht per l'ivoriano con 13 goal e 10 assist in 36 partite. Il suo acquisto fa gola a diverse squadre in Serie A e ancora non è chiaro quale sarà il suo destino. 

Seguici su TWITCH
Sezione: Borsino di TFC / Data: Lun 27 giugno 2022 alle 11:00 / Fonte: Lorenzo Stefoni
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
vedi letture
Print