Mikkel Damsgaard si sta rivelando uno dei giocatori più interessanti della rassegna continentale. A parte la prima partita contro la Finlandia, giocata in un clima surreale causa il malore di Eriksen, ha sempre ben figurato: nella sconfitta contro il Belgio ha ricevuto 6,5 in pagella, mentre nella fondamentale, per il passaggio del turno, vittoria sulla Russia, ha realizzato il gol del vantaggio ed ha strappato un 7 in pagella. Molti osservatori stanno mettendo gli occhi sul giovane classe 2000, e la probabilità che si possa scatenare un'asta per acquisire se sue prestazioni è abbastanza alta. Nel caso in cui rimanga alla Sampdoria anche nella prossima stagione, diventerà un elemento essenziale su cui il nuovo allenatore dovrà fare affidamento. In fase d'asta iniziale sarebbe un profilo low-cost da attenzionare in maniera particolare.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Gio 24 giugno 2021 alle 21:10
Autore: Gianluca Corradini
vedi letture
Print