Cesare Prandelli è il nuovo allenatore della Fiorentina. Il tecnico di Orzinuovi subentra al posto dell'esonerato Giuseppe Iachini che ha pagato un cammino fin qui deludente: 8 punti in 7 giornate, frutto di 2 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte, 10 gol fatti e 12 subiti. Prandelli predilige solitamente giocare con la difesa a 4, ma è un tecnico che riesce ad adattare il suo credo tattico anche in base agli uomini a disposizione.

VEDIAMO QUALI POTREBBERO ESSERE LA VARIABILI TATTICHE:

4-3-3

Dragowski

Lirola - Pezzella - Milenkovic - Biraghi

Bonaventura - Pulgar - Castrovilli

Callejon - Kouame - Ribery

Con questo modulo ci sarebbe l'arretramento di Lirola Biraghi sulla linea dei difensori con Barreca Venuti come alternative, mentre la coppia centrale sarà formata da Pezzella Milenkovic, con Caceres, Martinez Quarta Igor alternative. A centrocampo la cabina di regia sarà affidata a uno tra Pulgar e Amrabat, con ai suoi lati Bonaventura e Castrovilli. Duncan Borja Valero saranno ulteriori alternative.In attacco Ribery Callejon agiranno come esterni (nei loro ruoli più congeniali), mentre al centro dell'attacco Kouame si gioca un posto con Vlahovic e Cutrone.

4-2-3-1

Dragowski

Lirola - Pezzella - Milenkovic - Biraghi

Amrabat - Pulgar

Callejon - Castrovilli - Ribery

Vlahovic

A giovare maggiormente di questo modulo sarebbe Castrovilli, che avanzerebbe nella batteria dei trequartisti dietro alla punta centrale, con Bonaventura prima alternativa. In mediana cerniera a protezione della difesa formata dal duo Pulgar Amrabat. Nel ruolo di punta uno tra Vlahovic, Kouamè o Cutrone.

3-5-2

Dragowski

Milenkovic - Pezzella - Caceres

Lirola - Bonaventura - Pulgar - Castrovilli - Biraghi

Ribery - Kouame

Con la difesa a 3 si continuerebbe sul credo tattico portato avanti fin qui da Iachini, visti i risultati e gli uomini a disposizione, non sembra la strada più percorribile ma non è da escludere a priori.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Lun 09 novembre 2020 alle 20:23
Autore: Gianluca Corradini
Vedi letture
Print