Davide Nicola è il nuovo allenatore del Torino. Il presidente Cairo, nell'intento di invertire la marcia fin qui deludente dei granata, ha deciso di esonerare Marco Giampaolo: 13 punti in 18 giornate, 26 gol fatti, 35 subiti e penultimo posto in classifica è la situazione che lascia il tecnico giuliese.

VEDIAMO QUALI POTREBBERO ESSERE LE VARIABILI TATTICHE:

3-5-2

Sirigu

Izzo - N'Koulou - Bremer

Singo - Linetty - Rincon - Lukic - Ansaldi

Belotti - Zaza

È il 3-5-2 il modulo preferito di mister Nicola dove, a diffetenza di Giampaolo, ci aspettiamo meno palleggio e più verticalità.

Tra i pali sicura la titolarità di Sirigu.
In difesa N'Koulou dovrebbe prendersi il posto di centrale con Lyanco in alternativa, Izzo Bremer ai suoi lati, Buongiorno e all'occorrenza Rodriguez e Murru possibili alternative.
A centrocampo la cabina di regia dovrebbe essere affidata a Rincon con Segre ​in alternativa, Linetty e Lukic mezzali con Baselli pronto a subentrare. Sulle fasce ci sarà una grande concorrenza: a destra Singo sembra in leggero vantaggio su Vojvoda, a sinistra Ansaldi favorito su Rodriguez Murru.
In attacco, al fianco dell'intoccabile capitan Belotti, ballottaggio serrato tra Zaza, Bonazzoli, Verdi Gojak.
 

3-4-1-2

Sirigu

Izzo - N'Koulou - Bremer

Singo - Linetty - Rincon - Ansaldi

Verdi

Belotti - Zaza

Con questo modulo ci sarebbe l'inserimento del trequartista (uno tra Verdi Gojak o anche l'avanzamento di Lukic) al posto di una mezzala per un atteggiamento più offensivo. Ci potrebbe anche essere l'impiego del doppio trequartista al posto della seconda punta con il conseguenziale passaggio al 3-4-2-1.
 

4-4-2

Sirigu

Izzo - N'Koulou - Bremer - Rodriguez

Singo - Linetty - Rincon - Ansaldi

Belotti - Zaza

Ci potrebbe anche essere, in alcune circostanze, il passaggio alla difesa a 4, modulo che sembra però essere poco congeniale alle caratteristiche dei giocatori.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 13:00
Autore: Gianluca Corradini
Vedi letture
Print