Il Milan esce dal San Paolo con 3 punti, il primo posto confermato ma anche con le ossa rotte: oltre all’utilissimo Saelemakers, che ha rimediato una distorsione alla caviglia, la vera perdita per i rossoneri è quella di Ibrahimovic, che vittima di una lesione al flessore, dovrà stare fuori qualche settimana anche se i tempi di recupero non saranno chiari. A questo punto  è lecito chiedersi, come giocheranno i rossoneri?

Mister Pioli ha già dovuto far fronte all’assenza dello svedese, durante il periodo di degenza del covid, ma ora ha un’arma in più, Rebic, assente nelle giornate scorse per un infortunio. Sarà lui con ogni probabilità, a coprire il ruolo di prima punta nelle prossime gare, più difficile vedere il giovane Colombo, che potrà essere usato a gara in corso, oppure Leao, più a suo agio quando parte largo e comunque tutt’ora infortunato.

Nel terzetto alle spalle, intoccabile Calhanoglu, mentre sulle fasce dovrebbero essere Castillejo e il norvegese Hauge (in attesa appunto di Leao) a dare i rifornimenti a Rebic, con Krunic e Diaz  pronti a subentrare, in attesa che torni re Zlatan.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Mar 24 novembre 2020 alle 18:00 / Fonte: Antonio Laus
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print