Con le cessioni di Lasagna all'Hellas Verona e di Cristo Gonzalez al Mirandes si è fatto necessario intervenire sul mercato per portare forze fresche a Gotti anche dopo il brutto infortunio occorso a Pussetto. Sono arrivati Fernando Llorente a titolo definitivo dal Napoli e la giovane promessa olandese Jayden Braaf in prestito dal Manchester City. È quindi necessario approfondire le gerarchie del reparto offensivo friulano:

DEULOFEU è sicuramente l'elemento più tecnico, agirà da seconda punta titolare sfruttando tutta la rapidità e l'imprevedibilità di cui è in possesso. Solo 1 gol e 1 assist per lui fin'ora e fantamedia 6.41, ma contro il Verona ha fatto vedere che si può ancora puntare su di lui, se riuscirà a lasciarsi alle spalle la prima parte di stagione. 

FORESTIERI è fermo ai box ormai da inizio dicembre (con un breve rientro in gruppo per le partite contro Juventus e Bologna), ma presumibilmente sarà solo un rincalzo, così come era stato prima di infortunarsi. Infatti ha giocato dal primo minuto solo contro Lazio (segnando una rete) e Bologna (infortunandosi al 33' pt). Per lui anche 1 assist da subentrante contro la Fiorentina. Fantamedia 6.56.

LLORENTE arriva dal Napoli dove ha collezionato poche presenze e 0 bonus, avrà bisogno di tempo per recuperare i 90', ma è la prima punta di peso ed esperienza richiesta da Gotti. Si alternerà nel ruolo di attaccante-boa con Okaka e Nestorovski. Fantamedia 5.8.

OKAKA è finalmente tornato ad assaggiare il campo nella partita vinta contro il Verona, ma dovrà ritrovare la giusta condizione per battere la concorrenza della punta basca e aumentare il suo score di 2 gol e 1 assist con fantamedia 6.61 fino a questo momento della stagione.

NESTOROVSKI è la punta centrale che parte più indietro nelle gerarchie bianconere e presumibilmente servirà soprattutto a far rifiatare i titolari mettendo a referto magari qualche bonus (solo 1 +3 fin'ora, all'undicesima giornata). Fantamedia 6.31.

PUSSETTO purtroppo ha già finito la stagione per un infortunio al legamento crociato del ginocchio destro. Fino a questo momento era l'attaccante con più gol all'attivo, con 3 reti (e 1 assist) e fantamedia 7

BRAAF è uno dei migliori talenti dell'academy del Manchester City, e, anche se non ha ancora esordito tra i professionisti, viene paragonato a Sancho per tecnica e movenze, ma dovrà lavorare sodo per convincere la società a spendere 11 milioni e rendere il suo acquisto definitivo. Ancora 0 presenze per lui.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Lun 08 febbraio 2021 alle 17:30
Autore: Nicolò Lorenzetti
Vedi letture
Print