Fantacalcio,ANALISI INFORTUNATI DOPO LA 13^ GIORNATA

Salamon operato allo zigomo
Per Felipe Anderson il calvario non è finito
Lesione al collaterale per Castro, rischio 3 mesi di stop
Solo una botta per Suso
 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 567 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Fantacalcio,ANALISI INFORTUNATI DOPO LA 13^ GIORNATA

Questa Rubrica nasce dalle tante richieste che ci arrivano dai nostri lettori riguardo i tempi di recupero dei loro giocatori.
L'obiettivo è quello di informarvi settimanalmente sugli infortunati e sui recuperi che si avvicinano alla giornata di campionato.
Rispetto alla Tabella Infortunati & squalificati, questa sezione tratterà nel dettaglio la situazione fisica dei giocatori.

AGGIORNAMENTO 20/11/17  ore 22:10

 

ATALANTA
Caldara: costretto a  saltare la trasferta di San Siro a causa di un fastidio muscolare. Gli esami hanno escluso lesioni, il giovane difensore orobico potrebbe tornare a disposizione di mister Gasperini per la decisiva gara di Europa League di giovedi prossimo.

BENEVENTO
Iemmello: la diagnosi, dopo l visita specialistica eseguita a Barcellona, per l'infortunio riportato al ginocchio, parla di uno stop tra i 30 ai 40 giorni per l'attaccante degli "stregoni".

CHIEVO
Castro: uscito al 28' durante la sfida col Torino, è stato visitato stamattina dal professor Zorzi. I tempi di recupero verranno comunicati dopo l'intervento, che potrebbero essere anche di 3 mesi di stop.

FIORENTINA
Thereau: fallito il tentativo di accelerare il recupero dalla lesione per rientrare con la Spal, quasi certamente rivedremo l'attaccante transalpino in campo nel prossimo match dei viola, contro la Lazio.
Badelj: alle prese con il problema al ginocchio sinistro che lo ha costretto al forfait contro la Spal, dovrebbe tornare a disposizione per il prossimo turno di campionato.

JUVENTUS
Pjanic: non è al meglio dopo il problema al quadricipite della coscia destra. Sarà valutato nelle prossime ore, al momento resta in dubbio la sua presenza in champions contro il Barcellona.

LAZIO
Felipe Anderson: 
. Dopo l’amichevole contro il Divino Amore, Felipe si è boccato di nuovo. Non c’entra questa volta la tendinopatia calcifica cronica all’adduttore, l’infortunio è superato. Si è fermato perché il tono muscolare è basso e per curare l’infortunio (una pubalgia a tutti gli effetti) l’unica possibilità era il riposo. Adesso serve tempo per ritrovare la miglior condizione e secondo la rosea è ipotizzabile un rientro di Felipe in Coppa Italia a metà dicembre, o forse addirittura nel 2018. 
Immobile: alle prese con un affaticamento muscolare che si porta dietro da settimane, riposerà in Europa League per tornare in campo contro la Fiorentina
Radu: per il difensore rumeno uscito acciaccato dalla stracittadina, verrà monitorato quotidianamente. L'obiettivo è riaverlo a disposizione per la Fiorentina.

MILAN
Suso: sostituito al 45' durante la sfida contro il Napoli a causa di una forte contusione nella zona tra il fianco e il gluteo sinistro. Lo spagnolo ha tranquillizzato tutti su Twitter: "Fa male, ma è solo una botta. Presto in campo". Lo spagnolo dovrebbe essere regolarmente in campo domenica contro il Torino.

SAMPDORIA
Praet: Da valutare le condizioni del centrocampista, rimasto a terra in seguito ad un duro contrasto con Lichtsteiner. Non dovrebbe essere grave, domani sarà valutato alla ripresa degli allenamenti.

SPAL
Salamon
: Il difensore è stato operato allo zigomo a causa di una frattura rimediata in uno scontro di gioco