Fantacalcio, TOP & FLOP CENTROCAMPISTI 2017/18

26.05.2018 11:50 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 1941 volte
Fonte: Bruno Bertucci
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Fantacalcio, TOP & FLOP CENTROCAMPISTI 2017/18

È tempo di bilanci! Il campionato è terminato da poco tempo regalando gioie e dolori ai fantallenatori. Con questa rubrica andremo a vedere chi secondo noi ha deluso le aspettative chi le ha rispettate tra i centrocampisti

 

TOP

MILINKOVIC-SAVIC (Lazio): faro del centrocampo di Simone Inzaghi, si è confermato fondamentale per gli schemi dei biancocelesti. Utile in fase difensiva e fondamentale in quella offensiva.12 reti, condite da 4 assist in 34 presenze lo dipingono come uno dei top nel suo ruolo. Fantamedia che sfiora l'8. Determinante.

ALLAN (Napoli): è tornato a dettare i dettami tattici dei partenopei disputando una stagione stratosferica. La fantamedia del 6.92, forse, non basta per descrivere l'impatto che ha avuto nel gioco di Sarri. Ha siglato, inoltre, 4 reti in 38 apparizioni. Stakanovista.

PJANIC (Juventus): Nonostante agisce in cabina di regia, è riuscito ad imporsi nella fase offensiva bianconera. Le geometrie della squadra campione d'Italia sono passate, per la maggior parte, dai suoi piedi. Pericolosissimo da calcio da fermo, dove riesce a timbrare il cartellino con facilità. 7.07 di fantamedia, contornata da 5 goal e 6 assist lo inseriscono di diritto tra i migliori. Giotto.

 

FLOP

BORJA VALERO (Inter): voluto fortemente dal tecnico di Certaldo, per ridare un po' di ordine tattico all'Inter. All'inizio veniva schierato come trequartista, per poi essere arretrato in mediana. Non è mai riuscito ad entrare a pieno regime nelle manovre dei nerazzurri. Molte le insufficienze per lui (5.62 di media), con appena 2 reti in 35 presenze. Discontinuo.

BARRETO (Sampdoria): ad inizio asta veniva considerato il classico centrocampista che faceva il compitino, riuscendo a portare a casa un 6 tranquillo con un'alta probabilità di vederlo titolare. Purtroppo le beghe fisiche, unite all'esplosione di alcuni compagni di reparto, lo hanno relegato ai margini degli schemi di Giampaolo, che lo hanno visto in campo solo per 27 partite. Stagione sfortunata per lui, che conclude l'anno con una fanta-media sotto la sufficienza (5.14). Rimandato.

GONALONS (Roma): arrivato in estate per alternarsi a De Rossi e regalare un po' di esperienza internazionale alla squadra capitolina. Non è riuscito ad imporre il suo gioco, rimanendo gregario in una squadra che aveva invece bisogno del suo apporto tattico. Le 16 presenze che Di Francesco gli ha concesso sono poche, ma la media che si aggira sul 5.75 fa intravedere lo scarso feeling tra lui ed i giallorossi. Deludente.