Fantacalcio, LA SITUAZIONE DELLA DIFESA DEL MILAN

18.11.2018 18:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 186 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Fantacalcio, LA SITUAZIONE DELLA DIFESA DEL MILAN

Ancora "maledizione Milan", sventura che colpisce i giocatori rossoneri e li manda K.O.
Le ultime "vittime" sono state Romagnoli e Calabria che sono stati costretti a lasciare il ritiro con la Nazionale (rispettivamente Nazionale maggiore e Under 21). Per il capitano rossonero c'è una lesione al polpaccio sinistro che lo terrà fuori un mese; invece per il giovane terzino classe 96', si tratta di un riacutizzarsi del problema alla caviglia, che lo ha già costretto al riposo nelle ultime settimane. 

Questi ultimi due si aggiungono alla lunga lista dei degenti rossoneri: Caldara, Musacchio, Bonaventura, Biglia, Strinic, a cui si aggiungono gli acciaccati Calhanoglu ​​​​e Cutrone. Una rosa decimata, soprattutto nel reparto difensivo che riscontra il maggior numero di assenze. 

Ma quali sono le soluzioni che potranno essere vagliate da Gattuso, con le assenze di Calabria (molto probabile) e Romagnoli? 

POSSIBILE ASSENZA DI CALABRIA
Se il terzino non dovesse farcela, la situazione non allarma più di tanto considerando la presenza Abate che prenderà il suo posto, come nelle ultime uscite. Sta inoltre rientrando Conti, anche se il suo rientro sarà graduale, vista la lunga assenza dovuta al doppio infortunio.
 

ASSENZA DI ROMAGNOLI
La situazione si fà molto complicata. Al fianco di Zapata, l'unico difensore centrale di ruolo ancora a disposizione è il giovane Stefan Simic, che ha collezionato solo 9 presenze in A con il Crotone lo scorso anno. 
Questa comunque è la via più remota, in quanto la soluzione più probabile è lo spostamento di Rodriguez in mezzo e Laxalt ad agire da esterno basso a sinistra.
Come altra ipotesi, un possibile arretramento di Kessie in porzione difensiva, in un ruolo che ha già ricoperto con la propria Nazionale e con la maglia del Cesena in Serie B, con Bertolacci a fare coppia con Bakayoko. 

Una brutta gatta da pelare per mister Gattuso.