Fantacalcio, IL BORSINO DI INTER E NAPOLI DOPO LA CHAMPIONS LEAGUE

25.10.2018 18:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 126 volte
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Fantacalcio, IL BORSINO DI INTER E NAPOLI DOPO LA CHAMPIONS LEAGUE

Analizziamo la situazione di Inter e Napoli dopo le gare di Champions, in vista del prossimo turno di campionato.

 

NAPOLI
Prova super degli uomini di Ancelotti a Parigi, solo un euro-gol di Di Maria in pieno recupero ha impedito agli azzurri di centrare il bottino pieno. Va segnalata l'ennesima ottima prestazione, con gol, di Insigne, che quest'anno si sta consacrando anche in zona bonus. L'attaccante è uscito al 53' per un colpo allo sterno ma le sue condizioni non preoccupano e molto probabilmente recupererà per il big match di Domenica contro la Roma. Menzione d'onore anche per Mertens, Allan e Koulibaly, già cardini con Sarri e sontuosi nella notte parigina.
La delicatezza dell'impegno di Domenica impone ad Ancelotti di limitare il consueto turnover. Mertens e Milik partono alla pari per un posto davanti, il polacco non ha giocato con il PSG ma il tecnico ha dimostrato di non voler rinunciare a Mertens nelle grandi gare, a maggior ragione dopo il gol di ieri. Per questo potrebbe spuntarla ancora il belga. Sempre che, come sembra probabile, recuperi Insigne. L'altro ballottaggio è Malcuit-Mario Rui, anche qui siamo quasi alla pari ma potrebbe avere la meglio Malcuit, apparso in ottima forma ad Udine ed in panchina a Parigi.

 

INTER
Notte complicata per i nerazzurri a Barcellona, per lunga parte dominati dai blaugrana e apparsi troppo timidi. Probabilmente era anche prevedibile data la differenza di esperienza in campo internazionale, tuttavia molti giocatori dell'Inter sono sicuramente apparsi sottotono. Partiamo dalle note liete. Dopo qualche incertezza nel derby, è tornato sui suoi livelli Asamoah, buona prestazione per il ghanese, per quanto possibile in una retroguardia in difficoltà, soprattutto in zona centrale, con Skriniar e Miranda insufficienti. Anche Politano conferma il proprio momento di forma, subentrando ad uno spento Candreva al 46'. Non in perfette condizioni fisiche Perisic che comunque offre una prestazione sufficiente. Delude invece, dopo l'ottimo derby, Borja Valero, la sensazione è che lo spagnolo vada in difficoltà in fase difensiva e quando gli spazi tra i reparti si dilatano, non essendo più un ragazzino. Insufficiente Icardi ma non era facile per un cannoniere come lui, data la scarsità di rifornimenti ricevuti.
In vista della sfida di Lunedì sera con la Lazio, Spalletti ha alcuni dubbi. In primis i due terzini, che potrebbero stringere i denti ma i ballottaggi con D'Ambrosio e Dalbert sono aperti, il primo in particolare potrebbe far rifiatare Vrsaljko. Altra questione è la trequarti, difficilmente Borja Valero giocherà la terza partita consecutiva. Potrebbe vedersi un'Inter con un 442 offensivo, in tal caso Martinez affiancherebbe Icardi. Oppure potrebbe adattarsi sulla trequarti Candreva.