Fantacalcio, Il BORSINO DELLE SQUADRE DOPO LA CHAMPIONS

20.09.2018 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 440 volte
© foto di www.imagephotoagency.it
Fantacalcio, Il BORSINO DELLE SQUADRE DOPO LA CHAMPIONS

In questa sezione il nostro obiettivo è informarvi sui vari dubbi di formazione delle squadre di serie A che disputano la Champions League.

L'obiettivo è quello di indirizzarvi al meglio sia nella stesura della vostra fantaformazione sia nella decisione di acquistare/cedere/scambiare un determinato giocatore.

 

JUVENTUS
Piemontesi a trazione anteriore sia in Italia che in terra straniera. Difesa che rimarrà invariata, a meno che Allegri non decida di far rifiatare Bonucci (opzione non remotissima), in quel caso pronto Benatia. Noie muscolari per Khedira, uscito anzitempo nella sfida del Mestalla, pronto Emre Can per sostituire il centrocampista tedesco. La doppietta, seppur su rigore, dovrebbe far esaltare ancora di più Pjanic che quindi potrebbe continuare il suo periodo favorevole anche contro i ciociari. In avanti Cristiano Ronaldo vorrà rimediare all'espulsione rimediata con una prestazione maiuscola e, perchè no, con dei bonus.

NAPOLI
Dopo il pari contro la Stella Rossa, non dovrebbe cambiare l'assetto tattico dei partenopei. Il pacchetto arretrato potrebbe subire qualche turnover in vista delle tante gare ravvicinate, con Ospina a cui potrebbe essere concesso un turno di riposo a favore di KarnezisHamsik torna in cabina di regia. Zielinski ed Allan come mezz'ali, con Diawara pronto a giocare al posto di uno dei due. In avanti non ha convinto Milik come terminale offensivo (ha rimediato anche un cartellino giallo) e per questo si dovrebbe rivedere Mertens, con Callejon ed Insigne come ali.

ROMA
La partita contro il Real Madrid ha fatto saltare all'occhio la mancanza di carattere dei giallorossi e la poca fluidità della manovra difensiva. Difficilmente il tecnico farà a meno di un De Rossi uomo in più di un reparto che, attualmente, fa acqua da tutte le parti. Attenzione perchè rischia di rimediare più provvedimenti disciplinari del solito (il cartellino giallo a Madrid ne è una prova). Cristante riprenderà il suo posto come mezz'ala, così come Pellegrini rientrerà dal 1' (visto che non ha demeritato nell'ampia mezz'ora in cui ha giocato). In avanti Under sta perdendo appetibilità, prestazioni sterili e zero bonus. Perotti è pronto a prendere il suo posto. In Europa non ha brillato neanche El Shaarawy che dovrebbe fare staffetta con Kluivert (spedito in tribuna da Di Francesco contro il Real Madrid).

INTER
Dopo l'impresa nerazzurra contro gli Spurs, Spalletti dovrà fare i conti con una Sampdoria in uno stato di grazia. Verrà riproposta la coppia di centrali Skriniar-De Vrij, vista la prova non brillante di Miranda. Torna a destra D'Ambrosio. Ballottaggio serrato in mediana tra Gagliardini e Vecino (che guadagna posizioni in seguito alla prestazione nella pazza notte di San Siro). Sulla trequarti insieme a Nainggolan Perisic dovrebbe tornare Candreva (che ha giocato una mezz'ora scarsa in Europa). In avanti confermatissimo Icardiche dopo aver segnato in Champions vorrà sbloccarsi in campionato.