Fantacalcio, IL BORSINO DELLA LAZIO

Analizziamo la situazione della Lazio
11.09.2018 18:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 576 volte
Fonte: Fabio Riccardi
© foto di Federico Gaetano
Fantacalcio, IL BORSINO DELLA LAZIO

In questa sezione il nostro obiettivo è informarvi sui vari dubbi di formazione delle varie squadre di serie A.

L'obiettivo è quello di indirizzarvi al meglio sia nella stesura della vostra fantaformazione sia nella decisione di acquistare/cedere/scambiare un determinato giocatore.

 

LAZIO

PORTA: Strakosha / Proto
Ruoli ben definiti in porta con Strakosha, portiere affidabile am che ogni tanto porta qualche "cappellata". Proto dodicesimo uomo

 

DIFESA: Acerbi / Radu / Bastos / Caceres / Luiz Felipe / Durmisi / Lukaku / Wallace / Patric / Basta
Difesa a 3 con Acerbi titolare inamovibile al centro e Radu sul centro-sinistra, a destra ballottaggio tra Caceres, Luiz Felipe e Wallace con quest'ultimo che, in virtù delle ottime prestazioni fornite e dell'infortunio patito da L. Felipe, parte leggermente favorito. Batteria di centrali completata da Bastos che, come l'anno scorso, quando chiamato in causa dimostra grandi doti individuali nonché spirito di adattamento. In determinate partite e in fase di non possesso la difesa passa a 5 con i terzini abili chiamati a fare entrambe le fasi di gioco. A destra Basta, dopo aver dominato per qualche anno, sta cedendo il passo a Marusic che però è listato centrocampista. Patric sarebbe il sostituto a destra ma il suo rendimento non ha mai convinto più di tanto mister Inzaghi che quindi lo chiama poche volte in causa, a sinistra la coppia Lukaku-Durmisi al momento è dietro nelle gerarchie dove Lulic, anche lui listato centrocampista, svolge in maniera eccelsa sia il ruolo di terzino che quello di esterno.

 

CENTROCAMPO: Milinkovic-Savic / Luis Alberto / Marusic / Parolo / Correa / Berisha / Lucas Leiva / Lulic / Badelj / Murgia
Nel centrocampo a 5 della Lazio poca concorrenza sugli esterni, Marusic a destra e Lulic a sinistra al momento non hanno rivali. Discorso quasi speculare anche per i 3 al centro, infatti Parolo, L. Leiva e Milinkovic-Savic sono i designati ad indossare una maglia da titolare con Badelj e Berisha che dovranno farsi trovare pronti quando chiamati in causa per far rifiatare i compagni. Murgia, giovane interessante e con una buona tecnica, deve migliorare nella continuità se vuole avere qualche chance quest'anno. Dietro l'unica punta, il trequartista titolare è Luis Alberto con Correa pronto a sostituirlo a gara in corso o magari, in partite più agevoli, a giocare in coppia con lui, in questo caso la linea di centrocampo passerebbe a 4 con l'esclusione di uno dei 3 centrali. 

 

ATTACCO: Immobile / Caicedo / Rossi
Il discorso fatto in porta è lo stesso che facciamo in attacco, ballottaggi pari a zero e ruoli ben delineati. Immobile titolare indiscusso e Caicedo, centravanti molto forte fisicamente, suo vice; il giovane Rossi, che durante il precampionato a impressionato tutti, può di questo passo ritagliarsi qualche presenza in campionato.