Fantacalcio, il Borsino del Torino

Analizziamo la situazione Torino
28.08.2018 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 822 volte
Fonte: Umberto Marino
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Fantacalcio, il Borsino del Torino

In questa sezione il nostro obiettivo è informarvi sui vari dubbi di formazione delle varie squadre di serie A.

L'obiettivo è quello di indirizzarvi al meglio sia nella stesura della vostra fantaformazione sia nella decisione di acquistare/cedere/scambiare un determinato giocatore.

TORINO

PORTA: Sirigu/Ichazo

In questo reparto niente dubbi; Sirigu è il portiere titolare del Torino e Ichazo la sua alternativa.

DIFESA: Izzo/N’koulou/Moretti/Bremer/Lyanco/Djidji

La difesa a 3 di Mazzarri è affidata ai centrali Izzo, N'koulou e Moretti che fino ad adesso, nonostante i 3 gol subiti, hanno dato buone garanzie sia nella fase difensiva che offensiva. I restanti difensori andranno ad alternarsi a seconda dello stato di forma. Occhio a Bremer che potrebbe insidiare nel lungo periodo il posto di Moretti o Izzo.

CENTROCAMPO: De Silvestri/Ansaldi/Soriano/Baselli/Meïté/Rincon/Lukic

Alle fasce troviamo gli amovibili De Silvestri e Ansaldi con Aina (capace di giocare sia a destra che a sinistra) e Berenguer pronti a sostituirli. Il centrocampo è diretto da Baselli, Rincon e Soriano. Quest’ultimo si gioca una maglia da titolare con Meïté e Baselli. Lukic parte indietro nelle retrovie di scarso appeal fantacalcistico.

ATTACCO: Belotti/I. Falque/Zaza/Ljajic/Niang/Edera/Damascan

Belotti è intoccabile: capitano, rigorista, non molla mai, da schierare in tutte le partite. La sua spalla è lo spagnolo Iago Falque che è rimasto alla corte di Mazzarri nonostante le ultime voci di mercato.  Ljajic diventa l'alternativa di Iago Falque ma potrebbe giocare anche come trequartista in un 3-4-1-2 che può essere utilizzato in determinati spezzoni di partite (Ljajic dietro Belotti e Iago Falque). Zaza per ora non ha messo piedi in campo, tornerà sicuramente utile durante il campionato ma per ora Mazzarri non gli ha ancora trovato una collocazione specifica. Edera può essere impegato sia a centrocampo in fascia  che come seconda punta. Niang non rientra nei piani di Mazzarri ma salvo cessione last minute sarà ai margini. Damascan può essere un buon prospetto per lo slot primavera.