Fantacalcio, Le scommesse Low Cost 2017-2018

Rosa di 15 giocatori "interessanti"
 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 3863 volte
Fonte: Luca Di Leonardo
Fantacalcio, Le scommesse Low Cost 2017-2018

Sarebbe fin troppo facile consigliare i giocatori top di reparto, quelli che tutti conoscono, che si pagano cifre anche spropositate rispetto alla reale redditività, quelli che tutti vorrebbero.

Il nostro ruolo è soprattutto consigliare quei giocatori che in sede d'asta possono passare sottotraccia ed essere presi come ultimi slot o affari a pochi crediti perchè nessun fantallenatore crede in quel determinato giocatore.

Vi presentiamo una lista di 15 giocatori (2 portieri, 3 difensori, 5 centrocampisti, 5 attaccanti) low cost che potete appuntarvi nella vostra fantalista che avrete con voi in sede d'asta.

Iniziamo dalla porta: sarà fondamentale avere con sè la Griglia dei portieri ovvero un elenco che vi permetta di comprare dei portieri a basso costo che hanno l'alternanza perfetta o quasi di casa/trasferta: in altre parole quando un portiere vi giocherà in casa, l'altro giocherà in trasferta.
I 2 portieri che vi consigliamo sono Sportiello della Fiorentina e Scuffet dell'Udinese. Entrambi sono stati in passato valutati come potenziali crack ma per motivi diversi non hanno fatto il grande salto. Noi della redazione di Tuttofantacalcio riteniamo che la spesa sostenuta per l'acquisto di questi 2 portieri possa permettervi di avere un giusta alternanza e vi permetta di risparmiare per altri reparti più redditizzi. 

In difesa 3 nomi che potrebbero essere delle scommesse vinte.
Letizia ha già un esperienza nella massima serie con il Carpi dove ha ben figurato, è un terzino di fascia che può portare bonus, oltre ad avere la titolarità certa.
Widmer è una vecchia conoscenza dei fantallenatori, un usato sicuro per cosi dire, un terzino che all'occorrenza sa anche rendersi pericoloso in fase offensiva. Siamo sicuri che questo giocatore possa passare sottotraccia in sede d'asta.
Il terzo nome è Barreca, nazionale U21, un giocatore che ha un potenziale enorme ma che ha sofferto di un problema fisico la scorsa stagione che gli ha fatto perdere un buon numero di partite. Per questa ragione pensiamo che nessun fantallenatore si svenerà per acquistarlo durante l'asta.

A centrocampo diamo 5 nomi che possono essere inseriti (non tutti ovviamente!!) all'interno di un reparto che dovrà avere necessarimente dei top.
Bessa è un centrocampista offensivo che ha fatto bene la scorsa stagione (8 gol 1 assist) con il Verona trascinando gli scaligeri alla promozione. Pensiamo possa essere un prospetto interessante che possa regalarvi delle soddisfazioni in ottica bonus e prestazioni.
D'Alessandro è stato acquistato dal Benevento per potersi rilanciare, siamo fiduciosi su una sua ripresa, giocherà nei 4 di centrocampo ed è un giocatorre avvezzo al bonus, molto offensivo.
De Paul dell'Udinese è chiamato a confermare la seconda parte di stagione scorsa (4 reti) ed essere a tutti gli effetti un centrocampista con il vizio del gol.
Ionita del Cagliari la scorsa stagione era partito benissimo ma un brutto infortunio l'ha tenuto fuori dai giochi per parecchi mesi. Crediamo in un suo pronto riscatto vista anche la sua propensione al bonus.
Ultimo nome che facciamo è Castro del Chievo, un centrocampista titolare che garantisce ogni anno quei 5/6 gol e qualche assist e che va schierato soprattutto tra le mura amiche.

In atttacco consigliamo 5 nomi che possano completare il vostro reparto (5°/6° slot). 
Budimir, il figliol prodigo di Crotone, rientra laddove ha trovato la sua migliore stagione in Italia 2 anni fa. Crediamo nella pronta ripresa dell'attaccante croato con la possibilità di battere qualche calcio di rigore. 
Paloschi della Spal deve riconquistare i tanti fantallenatori che hanno puntato su di lui la scorsa stagione. L'ambiente di Ferrara potrebbe giovargli e trovare di nuovo la via del gol con continuità.
Lasagna è passato all'Udinese e potrà trovare continuità di prestazione e di bonus, avendo un buon compagno di reparto come Thereau che potrebbe fornirgli degli assist decisivi.
Inglese del Chievo Verona ha dimostrato nella seconda parte della scorsa stagione il proprio potenziale. Quest'anno è suo il posto da titolare e anche se non gioca in una squadra propensa all'attacco pensiamo che possa arrivare alla doppia cifra.
Ultimo nome è Di Francesco del Bologna, che perde un pò di appetibilità listato attaccante ma rispetto alla scorsa stagione può beneficiare del nuovo modulo del Bologna sia in termini di presenza che in termini realizzativi.