Fantacalcio, LE NOSTRE SCOMMESSE DELLA 37° GIORNATA

16.05.2019 10:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Fantacalcio, LE NOSTRE SCOMMESSE DELLA 37° GIORNATA

Trentasettesima giornata che presenta diverse gare interessanti in ottica Fantacalcio. Di seguito alcune scommessa su cui puntare per questa giornata.

PORTIERI
Musso 
(Udinese-Spal): Dopo la buona prova contro il Froninone dovrà fare gli straordinari per portare i suoi ad una salvezza tutt’altro che scontata.
Sepe (Parma-Fiorentina): E’ reduce dalla gara a due facce contro il Bologna, dopo un primo tempo con più di un salvataggio, nel secondo tempo è responsabile del secondo goal di Pulgar. Servirà una gara diversa contro i viola, ma il portiere partenopeo può fornire ampie garanzie.
Radu (Genoa-Cagliari): Partita fondamentale per il Genoa che avrà bisogno del miglior Radu per guadagnare punti salvezza.

DIFENSORI
Colley 
(Chievo-Sampdoria): Torna in campo al centro della difesa contro il Chievo dopo aver scontato la giornata di squalifica nello scorso turno e può subito tornare al suo rendimento abituale sempre intorno alla sufficienza.
De Silvestri (Empoli-Torino): Può usufruire degli spazi che un Empoli necessariamente votata all’attacco può concedergli per portare bonus importanti per la sua squadra.
Di Lorenzo (Empoli-Torino): Giocatore incredibile, spinge, segna, offre assist interessanti ai compagni, insomma un terzino completo che consigliamo nuovamente per la sua grande voglia di far bene ogni partita.

CENTROCAMPISTI
Barillà 
(Parma-Fiorentina): La sua capacità d’inserimento può tornare utile in una gara che potrebbe risolversi a centrocampo.
Kessie (Milan-Frosinone): Contro la difesa del Frosinone è lecito aspettarsi una buona prestazione per l’ivoriano che potrebbe colpire su rigore.
Vignato (Chievo-Sampdoria): Ha molte probabilità di partire titolare e dimostrare ancora una volta di poter dire la sua in Serie A. Servirà tanto entusiasmo e talento per far bene contro i blucerchiati.

ATTACCANTI
Callejon 
(Napoli-Inter): Giocatore sempre presente nello scacchiere azzurro, potrebbe ritagliarsi uno spazio importante e candidarsi ad avere un ruolo decisivo nelle azioni offensive degli azzurri.
Inglese (Parma-Fiorentina): Non una partita incredibile la sua, tuttavia ha ritrovato il gol che mancava da molte partite, nel finale di stagione dove sono necessari gol pesanti, il suo senso del gol sarà fondamentale.
Lasagna (Udinese-Spal): In queste ultime gare ha spesso giocato al servizio della squadra mancando un po’ in zona goal, ma nella gara contro la Spal può ritrovare la via della rete.