Fantacalcio, I TOP DELLE PRIME 8 GIORNATE

12.10.2018 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 1218 volte
Fonte: Umberto Marino
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Fantacalcio, I TOP DELLE PRIME 8 GIORNATE

Con questa rubrica andremo a stilare la classifica dei migliori di reparto delle prime 8 giornate di campionato.

 

PORTIERI 
Cragno: L'estremo difensore del Cagliari ha subito nove gol ma ha saputo anche parare un rigore a Kownacki. Il migliore in queste otto giornate.

Audero: In solo otto partite ha subito quattro gol. merito di lui e della difesa che ha davanti a sè. Vera sorpresa di questo inizio di campionato,

Szczcesny: Con la media di un gol a partita, l'estremo difensore della porta bianconera si classifica terzo portiere di queste otto giornate. Se solo fosse più determinato e costante.

 

DIFENSORI 
Milenkovic: Mezza europa inizia già a muoversi per lui. In otto giornate ha messo a segno due gol e una buona media voto. Non male per un ragazzino.

Kolarov: Nonostante l'avvio amaro della Roma e la sua età resta sempre una fra i migliori. Due gol in sette partite, l'ultimo su punizione (sua specialità).

Ferrari G.: Anche lui come Milenkovic ha messo a segno due gol in otto partite. L'ex difensore della Samp sta vivendo un buon momento ed è partito meglio rispetto alla scorsa stagione.
 

CENTROCAMPISTI 
De Paul
: Non molla mai e spinge sempre. È il vero trascinatore dell'Udinese con quattro gol segnati in otto giornate. Il migliore in queste prime 8 giornate.

Boateng: Una vera forza della natura. Sfrutta bene le giocate dei suoi compagni e sfrutta bene il gioco offensivo di De Zerbi. Da falso nueve diventa un top a centrocampo.

Joao Pedro: Rientrato il 16 settembre dopo la squalifica per doping, in cinque partite ha messo a segno due gol molto pesanti. Il Cagliari ha bisogno di lui ma anche i suoi fantapossessori hanno bisogno dei suoi bonus.
 

ATTACCANTI
Piatek: Impossibile lasciarlo fuori, il polacco 9 gol in 7 partite superando perfino Schevchenko come impatto nella massima serie. Il prossimo obiettivo è raggiungere Bastistuta che segnò nelle prime 11 giornate di campionato.

Insigne: Vero trascinatore di questo Napoli sia in Serie A che in Champions League. Punto fermo dell'attacco di Ancellotti con sei gol e un assist. Il nuovo ruolo nel 4-4-2 esalta le sue potenzialità.

Mandzukic: L'arrivo di Ronaldo non l'ha fermato, anzi ha migliorato il suo score. In ogni partita sforna bonus tra assist e gol e fino ad oggi è riuscito ad accumulare quattro gol e due assist. Unico neo i troppi malus presi fino ad ora.