Fantacalcio, I TOP del FANTAMONDIALE

12.06.2018 17:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 283 volte
Fonte: Bruno Bertucci
© foto di J.M.Colomo
Fantacalcio, I TOP del FANTAMONDIALE

Il fantacalcio non dorme mai e, nell'attesa che ricominci il campionato di Serie A, molti voi fantallenatori sederanno sulle panchine ambitissime delle vostre compagini, per disputare il FANTAMONDIALE. Andiamo, dunque ad analizzare, i giocatori più appetibili che calcheranno i campi di Russia 2018.

Portieri
Alisson (Brasile): Stagione esaltante per lui tra i pali della Roma: 28 reti subite in 37 partite giocate, contornate da 2 rigori parati. La nazionale verdeoro è una delle candidate alla vittoria del trofeo e, dunque, non possiamo non provare ad acquistare l'estremo difensore dei giallorossi.

Lloris (Francia): Girone abordabilissimo per i transalpini, che sulla carta hanno una retroguardia solidissima. L'estremo difensore degli Spurs ha preso meno di un gol a partita, mantenendo un buonissimo rendimento per tutta la Premier. Con la sua esperienza dovrebbe essere in grado di dare ancora più equiibrio al pacchetto arretrato dei galletti.

Neuer (Germania): Non una stagione esaltante la sua, visto che per beghe fisiche è dovuto rimanere fuori praticamente per tutta la Bundesliga. Dall'alto dei suoi 32 anni, però, il numero uno tedesco è una garanzia e può cambiare le sorti del match con il suo istinto. Consigliamo, in ogni caso, l'acquisto insieme a Trapp e Ter Stegen.

Difensori

Boateng (Germania): Difensore dalle doti eccezionali: elegante in difesa, quasi sempre composto negli interventi e molto pericoloso sugli sviluppi di palle inattive. Può agire sia come centrale, che come terzino destro. In questa stagione è stato i grado di siglare 1 gol e dispensare 2 assist.

Marcelo (Brasile): Uno dei terzini più devastanti dell'intero panorama calcistico. Tecnica e velocità le sue armi migliori. Con le sue scorribande può mettere in seria difficoltà qualunque retroguardia avversaria. E' molto propenso a dispensare assist e può essere pericoloso da calcio da fermo.

Ramos (Spagna): Solido e tenace, con la camiseta iberica si esalta caricandosi un'intera nazione sulle spalle. Capitano e leader difensivo di una delle compagini più temute. Molto pericoloso in zona bonus, è uno di quei difensori con il vizietto del gol. Da non sottovalutare che, potenzialmente, è anche un rigorista.

Centrocampisti

Kroos (Germania): Centrocampista pluri-titolato, in grado di giocare sia come interno di centrocampo che come regista. Con le sue verticalizzazioni ed i suoi inserimenti può essere una vera spina nel fianco per le altre nazionali. Molto propenso all'assist ed al gol.

Pogba (Francia): Centrocampista centrale con un'alta propensione al bonus. Ha un'intelligenza tattica fuori dal comune e grazie alla sua visione di gioco è molto propenso all'assist (10 in questa Premier League). Il gioco transalpino ne esalta le caratteristiche e potrebbe confermarsi come il leader del centrocampo.

Iniesta (Spagna): Verosimilmente l'ultimo mondiale di uno dei giocatori più forti di tutti i tempi. Con le sue trame di gioco ha illuminato milioni di palcoscenici. Dovrebbe partire titolare nello scacchiere iberico. Molto più propenso a dispensare assist che a segnare, molto probabilmente avrà compiti di impostazione e questo può fare lievitare il suo voto (visto che il gioco degli spagnoli passerà per i suoi piedi).

Attaccanti

Messi (Argentina): I 4 palloni d'oro possono essere un buon biglietto da visita. La pulce ha tutte le carte in regola per trascinare l'albiceleste alla vittoria finale. Goleador, assistman e rigorista un calciatore completo che non scopriamo certo noi. Assolutamente uno dei top di questo torneo.

Neymar (Brasile): Se il Brasile è una delle squadre favorite, il suo numero 10 è chiamato a prendere in mano la sua nazionale. Nel pre-mondiale sta facendo molto bene, dimostrando di sentirsi valorizzato al massimo nel gioco e nelle trame verdeoro. 19 reti e 13 assist in 20 presenze in Ligue 1, il sesto titolo passa sicuramente per i suoi bonus.

C. Ronaldo (Portogallo): Il Portogallo non è certo tra le favorite, ma non possiamo non mettere CR7 tra i top di questo fantamondiale. I rossoverdi, sulla carta dovrebbero passare agevolmente il girone e, per farlo si affidano al suo estro. Molto pericoloso in fase offensiva, riesce a segnare contro qualsiasi squadra e sa essere decisivo anche da calcio da fermo. Riesce a mandare in gol i compagni con facilità.