Fantacalcio, COME SPENDERE IL VOSTRO BUDGET IN SEDE D'ASTA

La nostra analisi sul budget da utlizzare in sede d'asta. Sapere prima come gestire i crediti in sede d'asta può essere una mossa vincente.
08.08.2019 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Umberto Marino
Fantacalcio, COME SPENDERE IL VOSTRO BUDGET IN SEDE D'ASTA

Manca pochissimo all’inizio del campionato e del fantacalcio. Una delle domande che più ci avete chiesto in questi giorni è: come dividere il budget dell’asta? Bisogna avere uno schema d'azione,preciso, in mente. Tutto va preparato nei minimi dettagli: soprattutto quanto spendere, non dimenticando che durante l’asta ci può essere l’occasione da prendere al volo che può stravolgere tutto. Ecco uno schema preciso di quanto sia giusto spendere, reparto per reparto, prendendo in considerazione una rosa di 25 giocatori (3 portieri,8 difensori, 8 centrocampisti e 6 attaccanti) con base d’asta 1 e un budget di 500 crediti. Per budget diversi da questo basterà ragionare in proporzione.
 

Portieri: 20

Difensori: 40

Centrocampisti: 120

Attaccanti: 320

Portieri: la scelta dell'estremo difensore è importantissima, in quanto pensare di acquistare un portiere che subisce uno o più gol a partita potrebbe essere un problema, poiché avere un malus sistematicamente ogni giornata andrebbe ad influire negativamente sul punteggio finale. Detto ciò non siate troppo restii a spendere qualche soldino in più per prendere un portiere di una grande squadra, anche perché ovviamente queste sono destinate a subire meno gol rispetto alle altre. Vi consigliamo di puntare su portieri di fascia media: costano meno e prendendone di tre squadre diverse (occhio alla griglia portieri) potremmo avere una perfetta alternanza quando ci saranno match impegnativi.

Difensori: in questo reparto bisogna risparmiare senza abbassare la qualità, costruendo principalmente una difesa titolare. Per chi gioca col modificatore difesa è necessario avere almeno due difensori top; invece per chi gioca col metodo classico ne basta uno. Si completa il reparto difensivo acquistando due difensori da 6.5 e i restanti titolari ad 1. L’importante è non sfiorare i 40.

Centrocampisti: qui si entra nel vivo dell’asta. Costruire un buon centrocampo è sinonimo di vittoria. Il nostro consiglio è quello di puntare su 2 TOP che vi possano garantire buoni voti e bonus accompagnati da altri 2/3 giocatori da buon rendimento. I restanti possono essere pure scommesse, purché titolari. Se volete avere un centrocampo un po' più completo si può risparmiare qualcosa sul TOP.

Attaccanti: Se avete seguito i nostri consigli sarete arrivati qui con tanti crediti. Puntate tutto sul top player affiancandolo ad una buona seconda punta da 15 gol e ad un giocatore da 10 gol. Completate il reparto puntando su nomi meno altisonanti ma che possano avere un buon minutaggio e garantire un discreto numero di gol, oppure puntare su delle scommesse in modo da avere dei rincalzi (in caso di squalifiche, turnover o infortuni). Ricordate di non spendere tutto il budget per un solo top player, poiché le giornate sono 38 aggiungendo gli incontri delle varie competizioni e il rischio infortuni.