Fantacalcio, ANALISI CENTROCAMPISTI 2018/19

Fantaguida centrocampisti
09.08.2018 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 2600 volte
Fonte: Fabio Salis
© foto di (Genoa News 1893) -
Fantacalcio, ANALISI CENTROCAMPISTI 2018/19

In questo breve articolo vi vogliamo dare qualche consiglio sulle scelte da fare, in fase d'asta, per la scelta dei vostri centrocampisti. Per farlo abbiamo suddiviso il ruolo in quattro categorie: Top, Flop, Low Cost e Surprise.

Top:

Milinkovic-Savic (Lazio): 12 reti e 4 assist sono il suo bottino dell'ultimo campionato. Giocatore con qualità offensive e propensione al bonus, che avrà ottime chances di ripetersi (se non di migliorarsi) anche nella prossima stagione.

Douglas Costa (Juventus): molto positivo il primo campionato in A del brasiliano, in cui è stato decisivo soprattutto a partita in corso. Nella stagione alle porte, Allegri dovrebbe anche concedergli maggiormente spazio dal 1' e quindi i bonus potrebbero aumentare.

Nainggolan (Inter): il belga-indonesiano ha raggiunto a Milano il suo "mentore" Spalletti, che gli sta ritagliando un ruolo offensivo. La sua appetibilità, nel caso in cui verrà impiegato come trequartista, è destinata a crescere. Puntate su di lui, ma fate attenzione alla propensione al cartellino.

 

Flop:

Biglia (Milan): una delle delusioni più grandi della scorsa stagione, in cui ha rimediato tanti brutti voti e ha portato ai fantallenatori pochissimi bonus. La titolarità, così come nell'ultimo campionato, non è sicura. Pagatelo solo per pochi crediti.

Borja Valero (Inter): nella scorsa stagione è stato uno dei titolari e spesso ha portato a casa la sufficienza, ma non ha brillato affatto in termini di bonus. In questo campionato rischia di trovare meno spazio, visti i nuovi acquisti nel suo ruolo. 

De Rossi (Roma): la titolarità del capitano giallorosso non è in discussione, ma la fragilità fisica e la scarsa propensione al bonus, che ormai lo caratterizzano da diverse stagioni, sono un invito ad evitarlo in sede d'asta.

 

Low Cost:

Fabian Ruiz (Napoli): è dotato di un buon piede sinistro e non è un goleador, ma potrebbe tirare fuori alcuni bonus interessanti. Si giocherà la maglia con Zielinski e avrà le sue occasioni per provare a sorprendere i fantallenatori.

Berisha (Lazio): giocatore molto interessante in prospettiva e propenso al bonus. Lo scorso anno al Salisburgo ha realizzato 13 gol e 11 assist. Difficilmente sarà titolare assieme a Luis Alberto e Milinkovic-Savic, ma potrebbe trovare molto spazio in corso di partita.

Gerson (Fiorentina): alla Roma non ha mai convinto particolarmente, né in termini di prestazioni né realizzativo, ma a Firenze potrebbe trovare la sua dimensione. C'è la possibilità che giochi come mezzala oppure dietro la punta Simeone. In quest'ultimo caso la sua appetibilità salirebbe.

 

Surprise:

Pastore (Roma): l'ex Psg è un giocatore di talento e che, a Palermo e nei primi anni in Francia, ha dimostrato di essere propenso per il bonus. È reduce da alcuni campionati in cui il rendimento è stato altalenante. Sulla sponda giallorossa potrebbe rinascere.

Calhanoglu (Milan): nella seconda parte della scorsa stagione, pur tra alcuni alti e bassi, ha convinto a suon di buone prestazioni e ha portato in saccoccia bonus interessanti. Con una condizione fisica al top potrebbe finalmente trovare la giusta continuità di rendimento.

Boateng (Sassuolo): l'ex Milan cerca riscatto nel campionato italiano e al Sassuolo, con mister De Zerbi che gli sta "confezionando" un ruolo offensivo, potrebbe rivelarsi una sorpresa. È un giocatore tecnico e abbastanza propenso al bonus, ma fate attenzione alla sua condizione fisica. Potrebbe essere anche uno dei rigoristi.