Fantacalcio, ORSOLINI AL BOLOGNA E COSA CAMBIA

01.02.2018 17:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 422 volte
Fonte: Bruno Bertucci, Gianni Rendina
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Fantacalcio, ORSOLINI AL BOLOGNA E COSA CAMBIA

Orsolini è un nuovo rinforzo del Bologna, ma andiamo ad analizzare le caratteristiche del giocatore e cosa cambia fantacalcisticamente...
Attaccante molto duttile e versatile soprattutto in fase offensiva, tecnica e velocità sono le sue più grandi doti che unite alla splendida visione di gioco lo disegnano come uno dei prospetti più interessanti dell'intero panorama nostrano.
Dopo la splendida stagione in Serie B, con la maglia dell'Ascoli Picchio (8 gol e 6 assist in 41 presenze) ha indossato quest'anno la camiseta dell'Atalanta. In questa prima parte di stagione è stato utilizzato per 8 volte riuscendo a dispensare un solo assist.
Il ruolo in cui si esprime al meglio è come ala destra in un tridente, dove nella sua carriera è riuscito a segnare 10 reti ed a dispensare 6 assist, ma anche sulla destra non ha sfigurato (grazie ai 15 gol siglati). 


Il giudizio di Tuttofantacalcio: Con il passaggio ai felsinesi può essere una buona scommessa, forse, potrebbe riuscire a ritrovare un po' più di spazio rispetto alla precedente esperienza alla Dea ed iniziare a giocare con continuità. Se avete il reparto completo e volete fare una scommessa per occupare il 6^ slot potrebbe fare al caso vostro.


Come cambia fantacalcisticamente il Bologna
Nel 4-3-3 bolognese Orsolini potrà essere impiegato sia sulla fascia destra che su quella sinistra.
Per la corsia di destra farebbe il vice Verdi (giocatore top degli emiliani con 6 gol 7 assist) e adesso che il lombardo è infortunato può avere la grande chance per farsi notare fin da subito. A sinistra, invece, la concorrenza si chiama Palacio (11 punti di bonus regalati in 17 presenze) o in alternativa Di Francesco (1 rete ed 1 assist in 13 partite giocate). Però Donadoni potrebbe lasciar fuori Destro andando ad accentrare Verdi e di conseguenza per Orsolini salirebbero le possibilità per una maglia da titolare.
Con il nuovo acquisto, inoltre, diminuiscono le appetibilità sia di Krejci (media sotto la sufficienza in appena 7 partite) che di Falletti (7 presenze e zero bonus per lui).

Come cambia fantacalcistamente l'Atalanta
Purtroppo Orsolini in questa stagione ha fatto il comprimario, vedendo il terreno di gioco per appena 116 minuti. Il modulo con i trequartisti è stato, per lui, deleterio visto che si esprime al meglio come ala in un tridente.
Non vedremo, dunque, nessuna sostanziale modifica.