Fantacalcio, oggi ti presento...MOUSSA DIABY

 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 360 volte
Fonte: Bruno Bertucci, Gianni Rendina
© foto di Emanuele Taccardi/TuttoMatera.com
Fantacalcio, oggi ti presento...MOUSSA DIABY

Nome: Moussa Diaby

Nato a: Parigi (Francia) il 7 Luglio 1999

Squadra: Crotone

Ruolo: Attaccante

 

Biaby è un giovane attaccante che ha già assaporato il calcio internazionale avendo giocato 13 partite in Youth League con la maglia del Psg (il corrispettivo della Champions League per le squadre primavera dei top club europei) segnando 4 reti e dispensando 5 assist.
La velocità e la visione di gioco sono le sue caratteristiche migliori. Ha le carte in regola per giocare su tutto il fronte offensivo, ma è da ala destra che si esprime al meglio e dove riesce a regalare più bonus.
La squadra francese ha deciso di mandarlo in prestito al Crotone per fare esperienza e provare ad esprimere appieno tutte le sue qualità in un calcio tatticamente ostico come quello italiano.
 

Il giudizio di Tuttofantacalcio: Diaby è fondamentalmente un'incognita. Lo potremmo etichettare come una scommessa, ma la sua giovane età e la poca esperienza nel "calcio che conta" potrebbero incidere e non poco sulle scelte del tecnico, visto che si sta giocando la salvezza. Non ci sentiamo di consigliare il suo acquisto al momento, non potendo garantire nè titolarità nè bonus al momento.
 

Come cambia fantacalcisticamente il Crotone
I calabresi andranno avanti con il 4-3-3 avendo bisogno di propensione offensiva per portare in cascina quanti più punti possibili per ottenere la tanto desiderata "salvezza". Diaby potrebbe giocare come ala destra nel tridente offensivo dei rossoblu, ma quel posto è già occupato da Nalini (0 bonus ancora in questa stagione). In quella posizione si giocheranno il posto, anche, Tonev (0 bonus) e Ricci (che ultimamente lo si è dirottato sulla corsia di destra: 6 partite giocate ed un gol per lui). Diaby dovrà farsi trovare assolutamente pronto qualora il tecnico lo chiamasse in causa, conquistarsi un posto da titolare in questo momento della stagione non è per niente facile.