Fantacalcio, KURTIC ALLA SPAL E COSA CAMBIA

12.01.2018 15:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 517 volte
Fonte: Fabio Salis
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Fantacalcio, KURTIC ALLA SPAL E COSA CAMBIA

Nella prima parte di campionato con la maglia dell'Atalanta, Kurtic non ha trovato la titolarità fissa e, soprattutto negli ultimi mesi, ha giocato solamente qualche spezzone di partita. In tutto 14 presenze, di cui una buona parte da subentrante (fantamedia di 5.77 e 2 reti all'attivo).
La concorrenza nel centrocampo bergamasco è molto forte, vista anche l'esplosione di Cristante e il buon rendimento di Freuler e Ilicic, e a pagare spesso pegno con la panchina è stato lo sloveno.
Il giocatore è il classico jolly di centrocampo che ha tutte le carte in regola per giocare come centrocampista centrale, mediano oppure mezzala, ma è da trequartista che riesce a garantire maggiori risultati viste le sue attitudini offensive.



Cosa cambia fantacalcisticamente nella Spal
Con l'approdo alla corte di mister Semplici, Kurtic ha ottime chance di ritrovare una maglia da titolare e andrà a giocarsi la maglia probabilmente con uno tra Schiattarella e Grassi col conseguente passaggio dal 3-5-2 al 3-4-1-2. In alternativa Semplici potrebbe sacrificare un attaccante per farlo giocare dietro l'unica punta Antenucci con il modulo 3-5-1-1. Vista la sua duttilità tattica e capacità nel tiro dalla distanza e nei calci piazzati, lo sloveno potrebbe rivelarsi una delle pedine di centrocampo più interessanti da acquistare a livello fantacalcistico in questa sessione di mercato.
 


Cosa cambia fantacalcisticamente nell'Atalanta
La cessione di Kurtic sicuramente andrà a rafforzare la titolarità di Ilicic, che bene sta figurando in questo campionato, e, salvo nuovi acquisti, giocatori come Haas e Schmidt potrebbero trovare qualche spazio in più.