Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 9^ GIORNATA

Sorrentino vuol conquistare un altro cleen sheet, Bruno Alves per dimostrare ancora il suo valore, Pellegrini e Rigoni alla ricerca di un altro bonus pesante, Ciano e El Shaarawy in gran spolvero
18.10.2018 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 2759 volte
Fonte: Luca Nardi
© foto di Insidefoto/Image Sport
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 9^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Low Cost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri utenti un ulteriore servizio che propone ai fantallenatori una formazione di titolari Low Cost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

 

Sorrentino

Andersen - De Maio - Bruno Alves

Krunic - Pellegrini - Rigoni L.- Gerson

Ciano - El Shaarawy - Stepinski

 

Sorrentino (Chievo-Atalanta): il Chievo è una squadra che spesso soffre di problemi difensivi, ma nelle partite casalinghe il reparto difensivo ha dimostrato una maggiore affidabilità. il portiere capitano sta dando la sicurezza che mancava tra i pali e per domenica il bonus imbattibilità non è una chimera. 

Andersen (Sampdoria-Sassuolo): il centrale blucerchiato dà sicurezza al reparto difensivo,merita la fiducia del mister perché è indubbia la crescita in questa prima parte della stagione. Inoltre la sua media voto è al di sopra della sufficienza e potrebbe trovare anche un bonus inaspettato.

De Maio (Bologna-Torino): la nuova sfida di Bologna ha dato nuovi stimoli al francese, che tuttavia alterna buonissime prestazioni in cui dà sicurezza al reparto difensivo ad altre un po' meno brillanti. Solitamente nelle partite casalinghe si intravede qualche segnale di crescita. Potrebbe far bene.

Bruno Alves (Parma- Lazio): fino ad ora stagione incredibile per lui, sufficenza ampia nelle prime 8 partite, giocatore onnipresente e muro invalicabile. E' anche suo il merito dei molti inaspettati cleen sheet dei Ducali. Occhio che non ha ancora segnato, ispira ancora fiducia.

Krunic (Frosinone-Empoli): ha iniziato la nuova stagione in maniera eccellente ma al Marassi, oltre a qualche iniziativa personale, non ha replicato la buona prestazione della prima giornata e ha inanellato una serie di brutte prestazioni. Nella sfida salvezza contro i frusinati deve tirar fuori tutta la sua tecnica per regalare punti preziosi ai suoi.

Pellegrini (Roma-Spal): era sparito, poche apparizioni, spesso in chiaroscuro, poi la svolta del Derby, nuova posizione in campo e grande responsabilità sui calci piazzati. Può continuare a stupire anche perchè pupillo di Di Francesco. Consigliato assolutamente.

Rigoni L. (Parma-Lazio): è ritornato al gol, il gol dell'ex. Potrebbe aver ritrovato quella fiducia che sembrava aver smarrito, ma chi in estate ha creduto in lui può star certo che avrà ancora possibilità di bonus importanti per regalare la salvezza ai suoi. Gia potrebbe bissare il +3 anche domenica prossima.

Gerson (Fiorentina-Cagliari): ottimo inizio di campionato per il centrocampista brasiliano, in cui ha trovato gol e assist. Si sta rivelando una sorpresa interessante perché è riuscito ad abbinare l'abilità e la tenacia nei contrasti alla dinamicità e alla propensione offensiva. Merita fiducia anche nella partita di domenica contro il Cagliari.

Ciano (Frosinone-Empoli): dopo una partenza molto stentata che aveva addirittura messo a rischio la sua titolarità, nelle ultime due giornate si è rivelato finalmente decisivo sottoporta con ben due realizzazioni. Lo scontro salvezza sarà una ghiotta occasione per cercare la continuità dal punto di vista realizzativo. 

El Shaarawy (Roma-Spal): il Faraone pare ritrovato, l’unico attaccante in casa giallorossa che segna e fa segnare, corre e si fa trovare sempre pronto, ha dato una grossa mano ai suoi dopo una prima parte disastrosa. Schieratelo questa giornata potreste ritrovarvi con un bonus interessante in squadra.

Stepinski (Chievo-Atalanta): ad inizio campionato in pochi avrebbero scommesso su di lui, ma pian piano è riuscito a conquistarsi il posto da titolare e ad offrire prestazioni convincenti. In otto presenze non è mai sceso sotto la sufficienza e le due reti segnate sono un discreto bottino, che potrebbe crescere domenica contro un'Atalanta in difficoltà.