Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 7^ GIORNATA

Ecco i nostri lowcost. I lowcost sono difficili da consigliare, difficili da schierare ma che ti possono aiutare a vincere la giornata al fantacalcio.
03.10.2019 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Luca Nardi
© foto di Insidefoto/Image Sport
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 7^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri lettori un ulteriore servizio che propone una formazione di titolari Low cost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

3-4-3

Silvestri

Reca - Dalbert - Spinazzola

Kulusevski  - Duncan - Kluivert - Romulo

Floccari  - Leao - Llorente

Silvestri (Verona-Sampdoria): il numero 1 dei veronesi si sta rivelando una incredibile sicurezza al fantacalcio grazie alle 5 reti subite su 5 partite disputate. La sfida con la Samp, in grave crisi, potrebbe regalare un altro +1 da parte del portiere del Verona. In forma

Reca (Spal-Parma): il difensore polacco, passato alla Spal, si sta lentamente adattando agli schemi di Semplici e la buona prova della scorsa giornata ne è una dimostrazione. Contro un Parma non in grandissima forma soprattutto in difesa potrebbe trovare una prestazione più che sufficente. Surprise

Dalbert (Fiorentina-Udinese): giocatore interessante, spinge molto, ha qualche lapsus in fase difensiva. Dovrebbe partire dal 1' in questo turno, potrebbe regalare un contributo molto importante. Può sorprendere anche in zona bonus. Reattivo

Spinazzola (Roma-Cagliari): il terzino gioca anche adattato ad esterno destro e dovrà ancora abituarsi agli schemi di Fonseca oltre che al nuovo ruolo. Contro il Cagliari potrebbe rivelarsi una grande sorpresa, magari trovando pure il bonus. Duttile

Kulusevski (Spal-Parma): Per D'Aversa è una pedina importante, è un giocatore di sacrificio che a volte è stato ripagato con dei bei voti. Dopo aver trovato il primo gol, la sfida con la Spal potrebbe essere l'occasione per una buona sufficienza magari condita da un bonus. Instancabile.

Duncan (Brescia-Sassuolo): in pochi si sarebbero aspettati un inizio di stagione così buono per quanto riguarda il centrocampista neroverde che ha sorpreso specialmente per la qualità e la costanza dei bonus ottenuti. Nella partita contro il Brescia prenderà il 6 politico, visto il rinvio del match. In crescita continua

Kluivert (Roma-Cagliari): causa tanti infortuni nel reparto avanzato pare esser diventato inamovibile e sta pure portando buone prestazioni. Le prestazioni, sono convincenti e pure gol che non t'aspetti. Ma può dare di più. E la prossima partita permette di sperare nel meglio. Ispirato

Romulo (Brescia-Sassuolo): Sembrava non crederci più nessuno eccetto il Brescia che l'ha saputo rilanciare molto bene e ora il centrocampista brasiliano potrebbe tornare ai suoi livelli. Nella sfida con il Sassuolo prenderà il 6 politico, visto il rinvio della partita contro il Sassuolo. In forma

Floccari (Spal-Parma): ha voglia di stupire, velocità e capacità di far bene sotto porta, ma deve dimostrarlo. Riuscirà a battere Sepe, o ci rimbalzerà contro? Noi gli diamo fiducia. 

Leao (Genoa-Milan): ha scavalcato Rebis, Castillejo nelle gerarchie dell'attacco rossonero, ha già dimostrato di avere qualità importanti e gli ha dato fiducia. La gara molto delicata con il Genoa può essere importante per poter ripagare la fiducia ripostagli dal tecnico e dal fantallenatore. Potrebbe essere ancora decisivo

Llorente (Torino-Napoli): La partita è di quelle da vincere e lui è il terminale offensivo di una squadra che deve ritrovare la vittoria nella sfida in trasferta,contro una difesa non proprio in forma, dovrà ripagare la fiducia che tutti ripongono in lui. Non si può lasciare fuori. Fluido e spensierato