Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 6^ GIORNATA

27.09.2019 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Fabio Salis
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 6^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri lettori un ulteriore servizio che propone una formazione di titolari Low cost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

3-4-3

Musso

Pisacane - Ferrari G - Gagliolo

Castro - Saponara - Castrovilli - Mancosu

Caicedo - Stepinski - Palacio

Musso (Udinese-Bologna): è il protagonista indiscusso delle ultime partite dei friulani. Grazie ai suoi interventi, i suoi sono riusciti a portare a casa punti nell'ultimo match contro l'Hellas Verona. Merita la vostra fiducia anche in questo turno casalingo, un altro scontro diretto dove i punti valgono doppio. Saracinesca

Pisacane (Cagliari-Verona): straordinario per abnegazione e carattere, nel reparto difensivo sa come farsi rispettare e quando stringere i denti. A Napoli ha letteralmente sbarrato la strada ad attaccanti del calibro di Mertens e Llorente. È in forma e potrebbe regalarvi un buon voto in pagella anche in questo turno. Mastino

Ferrari (Sassuolo-Atalanta): alti e bassi finora per il difensore dei neroverdi, che nell'ultima di campionato si è guadagnato un buon voto in pagella mostrando ordine e disciplina tattica. Su di lui si può fare affidamento e potrebbe pure premiare la vostra fiducia con qualche bonus, vista la sua propensione nel farsi trovare al posto giusto e al momento giusto nell'area avversaria durante i calci piazzati. Difensore col vizio del gol

Gagliolo (Parma-Torino): la costanza di rendimento non è il suo forte, però è un giocatore che nelle partite casalinghe può dire la sua in campo. Può essere schierato sia come terzino che come centrale di difesa e il voto positivo è alla portata in questo turno di campionato ormai alle porte. I ducali hanno voglia di tentare il bis in casa dopo la vittoria nel turno infrasettimanale. Preciso

Castro (Cagliari-Verona): il "Pata" sta dimostrando di essersi messo alle spalle il brutto infortunio che l'ha tenuto lontano dal campo per tanto tempo. Grazie al suo piede fatato e alle qualità offensive è in grado di accendere il match. È propenso al bonus e, dopo il +3 al San Paolo, proverà in tutti i modi a fare bene ancora una volta davanti al suo pubblico. Raffinato

Saponara (Lazio-Genoa): è un giocatore in grado di abbinare alla tecnica anche la rapidità. Negli ultimi campionati non sempre è riuscito a mantenere una continuità a livello di rendimento, ma la sua pericolosità in zona offensiva lo rende un elemento potenzialmente interessante in ottica fantacalcio. A Roma non sarà semplice, però la partita sarà ricca di stimoli. Schierabile

Castrovilli (Milan-Fiorentina): il giovane centrocampista è stato finora una delle sorprese più liete di quest'inizio di stagione, dopo aver fatto bene in B negli ultimi anni. Grazie alle sue buone prestazioni si sta conquistando il posto da titolare nella squadra di Montella. Le qualità offensive non gli mancano e nemmeno la propensione all'assist. Con i rossoneri sarà una sfida molto stimolante. Talentuoso

Mancosu (Lecce-Roma): nel precampionato nessuno avrebbe scommesso che, dopo cinque giornate, il centrocampista del Lecce sarebbe stato vicino alla vetta della classifica marcatori con 4 reti messe a segno in 5 partite giocate. Per lui una grandissima chances in A, dopo un ottimo curriculum nelle serie minori. Tecnicamente parlando è molto valido ed è anche il rigorista della squadra di Liverani, quindi ci può stare schierarlo anche contro i giallorossi. Duttile

Caicedo (Lazio-Genoa): nell'ultimo match a San Siro contro i nerazzurri è stato il migliore in campo dei suoi. Grazie alle sue sponde è in grado di creare buone azioni di gioco ed è in grado di sfruttare le sue qualità fisiche in termini di agilità ed esplosività. In questo campionato è ancora alla ricerca del suo primo gol: Inzaghi potrebbe dargli fiducia dal 1' anche in questo turno, ma anche a partita in corso può essere una carta interessante. Esplosivo

Stepinski (Cagliari -Verona): la sua stagione con la maglia degli scaligeri è iniziata in maniera non positiva. Nelle due presenze in campionato non è riuscito a trovare il +3, ma soprattutto gli è mancata la precisione sotto rete. Tuttavia l'ex attaccante del Chievo ha del potenziale interessante, che potrebbe mettere in mostra a partire dalla trasferta di Cagliari, gara importante in ottica salvezza. Merita fiducia

Palacio (Udinese-Bologna): nonostante i suoi trentasette anni suonati è ancora un pilastro della squadra di Mihajlovic. Distribuisce con efficacia i palloni ai suoi compagni, è abile a far movimento e nel creare aperture. Inoltre la sua pericolosità sotto porta non è mai da sottovalutare. A Udine proverà a trascinare i suoi verso un importante risultato. Sempreverde