Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 37^ GIORNATA

Gosens vuole aiutare i suoi a conquistare un'altra qualificazione europea, Saponara e Jankto alla ricerca di gol e buone prestazioni, Barrow e Rossi vogliono stupire ancora!
10.05.2018 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 1854 volte
Fonte: Luca Nardi
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 37^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Low Cost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri utenti un ulteriore servizio che nessuna testata fantacalcistica propone ai fantallenatori, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

 

Formazione: 3-4-3

Sorrentino

Gosens - Biraghi - Gobbi

Viola - Kurtic - Saponara - Jankto

Kownacki - Barrow - Rossi

 

Sorrentino (Bologna-Chievo): la partita potrebbe essere un fattore da considerare se si cerca un voto importante, il Chievo necessita di fare risultato e provare a vincere e Sorrentino potrebbe chiudere la saracinesca ed essere una gioia per i fantallenatori. Sicurezza

Gosens (Atalanta-Milan):  partita casalinga da sfruttare per la Dea che gioca lo scontro diretto per l'Europa League. Gosens è senza dubbio tra i giocatori più in crescita e con le migliori prospettive in questo finale di campionato, schierarlo potrebbe essere molto importante per portare a casa un bonus inaspettato. In forma

Biraghi (Fiorentina-Cagliari): Contro un Cagliari in difficoltà potrebbe inventare qualche buon cross o calcio piazzato interessante per i suoi compagni ancora in lotta serrata per un posto in Europa il prossimo anno. Sorpresa

Gobbi (Bologna-Chievo): ottima la prova nella scorsa partita nella quale ha spesso trovato la giocata giusta fornendo ottimi assist per i compagni. Il Chievo chiede un grande sforzo ancora all'esperto terzino che potrebbe ancora deliziare i suoi possessori con bonus e assist. Ispirato

Viola (Benevento-Genoa):  una stagione niente male per un centrocampista come lui (2 gol 6 assist). In una partita dove nessuna delle due squadre ha bisogno di punti ci aspettiamo ampi spazi utili per inserimenti. Viola potrebbe ancora far bene e impreziosire con un altro buon voto la sua buona stagione. In vista.

Kurtic (Torino-Spal): il centrocampista spallino, arrivato durante la sessione invernale di mercato, si è messo subito in evidenza fornendo qualità e quantità in mezzo al campo. Tanto sacrificio, lavoro sporco coronato da un gol due domeniche fa. Questa partita potrebbe essere favorevole per trovare un gol, utile ai suoi per raggiungere la salvezza. In ripresa.

Saponara (Fiorentina-Cagliari): il fantasista viola si sta rendendo protagonista di discrete prestazioni e sta regalando alcuni assist importanti. Questa domenica potrebbe trovare la giusta occasione in contropiede contro una difesa che a volte è poco attenta, ritrovando il gol che manca da troppo tempo. Elegante

Jankto (Verona-Udinese):  la situazione in classifica non aiuta il centrocampista, tuttavia la sua velocità e classe possono significare gol e assist pesanti in queste due giornate finali decisive per la salvezza. Ci si aspetta sempre un acuto da parte del ceco, potrebbe essere l'occasione giusta per schierarlo contro un Verona ormai retrocesso. Possibile bonus.

Kownacki (Sampdoria-Napoli): Dawid ha dimostrato non solo di poter fare buonissime cose in A, ma soprattutto di poter meritare la maglia da titolare mettendo a segno pure qualche gol. La partita sarà un banco di prova interessante, considerando che la difesa del Napoli è parsa molto disattenta nelle ultime uscite, potrebbe dargli una buona motivazione per segnare ancora. Estroso

Barrow (Atalanta-Milan): il giovanissimo che sta stupendo tutti e non solo in Serie A. Gol, assist e grandi prodezze per un centravanti di sicuro avvenire. Gasp lo riproporrà molto probabilmente dall'inizio, e lui forte del momento incredibile che sta vivendo potrebbe ancora deliziare chi lo ha acquistato con bonus decisivi. Magic moment

Rossi (Benevento-Genoa): il figliol prodigo è tornato finalmente. Dopo tanti mesi di lunga agonia, difficoltà e scarsa vena realizzativa segna un gol importante sopratutto per lui. Il match si presenta senza ambizioni particolari da parte di entrambe le compagini, per questo Rossi potrebbe segnare ancora e mettersi in vista per il prossimo campionato magari da protagonista. Bentornato