Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 26^ GIORNATA

28.02.2019 17:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 1746 volte
Fonte: Luca Nardi
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 26^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri lettori un ulteriore servizio che propone una formazione di titolari Lowcost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

3-4-3

Dragowski

Conti - Ekong - Izzo

Bennacer - Romulo - Murgia - Bentancur

Kouamè - Gabbiadini - Pussetto

 

Dragowski (Empoli-Parma): ha un turno casalingo favorevole al mantenimento della porta imbattuta. L'Empoli, in classifica naviga in acque difficili, per questo il suo apporto potrebbe essere fondamentale per le speranze di salvezza.

Conti (Milan-Sassuolo): l'esterno rossonero potrebbe incrementare il suo bottino di bonus presentandosi sulla fascia destra dopo un'ottima prestazione il weekend scorso e una media voto sufficiente. i neroverdi non stanno vivendo un momento favorevole e potrebbero lasciare qualche spazio in più sulle fasce. 

Ekong (Udinese-Bologna): stagione tutto sommato sufficiente per il centrale che vanta una fantamedia del 6: tanto per un difensore centrale di una medio-piccola. Contro il Chievo ha fatto una prestazione di spessore e pensiamo che possa ripetersi contro un'avversario di pari livello.

Izzo (Torino-Chievo): pensiamo che, dopo la splendida prestazione di domenica scorsa,il difesnsore abbia convinto Mazzarri che il posto da titolare è suo in difesa. La media voto di 6,43 e uno stato di forma eccezionale, ne fanno uno dei giocatori su cui puntare in questa giornata.

Bennacer (Empoli-Parma): giocatore prezioso nelle due fasi, difensiva e offensiva. Quest'anno non ha ancora trovato la via ( e la gioia) del goal, limitandosi a qualche assist. Confidiamo nella partita casalinga contro un Parma un pò in crisi di risultati.

Romulo (Lazio-Roma):  il laterale ha trovato molto spazio e fiducia nella Lazio,nel derby non avrà un avversario facile ma potrebbe far bene per mettere in mostra le sue qualità. La partita casalinga potrebbe dargli la possibilità di conquistare minuti e bonus. 

Murgia (Spal-Sampdoria): il giovane talento ha ritrovato spazio dopo qualche breve apparizione nella prima parte di stagione adesso sembra aver guadagnato fiducia. Non ha un gran filing col goal, tuttavia la sua fisicità fa sperare che con qualche tiro da fuori o su azioni da palle inattive possa arrivare il tanto atteso +3.

Bentancur (Napoli-Juventus): Allegri ha sempre dichiarato il suo valore, e potrebbe applicare un pò di turnover confermandolo dal 1' dopo le discrete ultime prestazione. Ha dimostrato di essere in forma, rapido nelle ripartenze e con il piede "caldo". La partita con il Napoli sarà durissima ma autorizza a sperare in un qualcosa in più.

Kouamè (Genoa-Frosinone):  è un attaccante che segna poco, solo 4 gol e 4 assist per lui fin ora, ma fa tanto gioco "sporco" per i compagni. Deve riscattarsi dopo qualche partita non in grande forma e contro un Frosinone che non sta vivendo un ottimo momento, è da schierare.

Gabbiadini (Spal-Sampdoria): giocatore dai colpi fenomenali, potrebbe aver trovato la titolarità che gli mancava all'estero. La partita in trasferta a ferrara non è proibitiva e potrebbe essere l'occasione del rilancio definitivo per Manolo.

Pussetto (Udinese-Bologna): giocatore sempre al servizio della squadra, 3 goal quest'anno in 22 presenze ( la metà da subentrato). E' il classico attaccante che se non porta bonus non raggiunge la sufficienza tuttavia l'Udinese ha disperato bisogno di goal e lui può essere l'uomo giusto.