Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 25^ GIORNATA

21.02.2019 13:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Luca Nardi
© foto di PhotoViews
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 25^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri lettori un ulteriore servizio che propone una formazione di titolari Lowcost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

 

4-3-3

Sorrentino

Calabria - Rugani - Romero C - Malcuit

Pasalic - Saponara - E. Fernandes

Castillejo - L. Martinez - Babacar

 

Sorrentino (Chievo-Genoa):  il Chievo è una squadra che spesso soffre di problemi difensivi, ma nelle partite casalinghe il reparto difensivo ha dimostrato una maggiore affidabilità. il portiere capitano sta dando la sicurezza che mancava tra i pali e per domenica il bonus imbattibilità non è una chimera. Sicurezza

Calabria (Milan-Empoli): giocatore interessante, spinge molto, ha qualche lapsus in fase difensiva. Dovrebbe partire dal 1' in questo turno tra le mura amiche, potrebbe regalare un contributo molto importante, e sorprendere anche in zona bonus. Sorpresa.

Rugani (Bologna-Juventus):  il centrale ha ben figurato, giocando alcune partite per far rifiatare i compagni, è considerato un elemento importante per Allegri che lo ritiene una prima scelta. Ha una partita sulla carta abbordabile, e potrebbe anche regalare un bonus inaspettato su calcio piazzato. Sempre pronto

Romero C (Chievo-Genoa): fino ad ora stagione incredibile per lui, sufficenza ampia nelle partite giocate, giocatore onnipresente e muro invalicabile. E' anche suo il merito dei molti inaspettati cleen sheet del grifone. Occhio che non ha ancora segnato, ispira ancora fiducia. Baluardo

Malcuit (Parma-Napoli): così come tutti i suoi compagni di squadra, l'esterno ha dimostrato buone cose in campionato e continua a fornire serie di bonus. Spesso riesce a strappare pure voti importanti e, nelle ultime partite, ha spinto molto andando spesso sul fondo per fornire cross importanti. Da schierare

Pasalic (Torino-Atalanta): Non è piu, anche a causa dei continui infortuni, il brillante giovane centrocampista che segnava spesso e volentieri. Tuttavia a seguito di una stagione superlativa per alcuni dei suoi compagni di squadra ha dovuto spesso partire dalla panchina. Adesso deve dare di piu e noi lo consigliamo in una partita aperta come questa dove ci si gioca l'Europa. Affamato

Saponara (Sampdoria-Cagliari): era sparito, poche apparizioni, spesso in chiaroscuro, poi la svolta del Derby, nuova posizione in campo e grande responsabilità datagli da Giampaolo. Può continuare a stupire anche perchè ha i numeri e il talento per farlo. Ha una partita dove può far bene, Consigliato assolutamente.

E. Fernandes (Fiorentina-Inter):  sembra aver ormai preso il posto stabilmente nell’undici titolare, con buone prestazioni e bonus. Contro la Spal è stato uno dei più positivi e chissà che la sua fantasia non possa tornare utile in questa sfida per alimentare le speranze europee. Ispirato.

Castillejo (Milan-Empoli):  inizio deludente per uno dei giovani giocatori piu interessanti che avrebbe dovuto risolvere i problemi dell’attacco dei rossoneri. Ha un’opportunità unica con la squalifica di Suso. Pertanto schieratelo data la possibilità che si segnino molti gol e finalmente si sblocchi pure lui. Occasione

L. Martinez (Fiorentina-Inter): una titolarità inaspettata e una voglia di far bene sopra le aspettative, nelle ultime giornate si è rivelato finalmente decisivo sottoporta con ben due realizzazioni. Lo scontro a Firenze sarà una ghiotta occasione per cercare la continuità dal punto di vista realizzativo.  Può stupire

Babacar (Sassuolo-Spal): partita delicata, Khouma però deve ritrovare il gol per questo si batte sempre come un leone ogni partita. L’impegno non è dei piu semplici ma potrebbe dare seguito alle ultime buone prestazioni e trovare il guizzo giusto contro una Spal che potrebbe concedere qualcosa. Noi gli diamo fiducia.