Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 16^ GIORNATA

Bizarri per tenere la porta inviolata, Faragò per dimostrare il suo valore, Taarabt vuole trascinare il Genoa, Lasagna vuole bissare il gol
 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 2806 volte
Fonte: Luca Nardi
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 16^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Low Cost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri utenti un ulteriore servizio che nessuna testata fantacalcistica propone ai fantallenatori, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

Formazione: 3-4-3

Bizzarri

Bastos - Vicari - Samir

Praet – Faragò - Veloso - Marusic

Taraabt - Paloschi - Lasagna

 

Bizzarri (Udinese-Benevento): l'Udinese dopo il cambio allenatore sembra aver trovato buona continuità e nelle partite casalinghe il reparto difensivo ha dimostrato una maggiore affidabilità. L'argentino sta dando la sicurezza che mancava tra i pali, contro il Benevento potrebbe restare imbattuto.

Bastos (Lazio-Torino): il centrale biancoceleste dà sicurezza al reparto difensivo,merita la fiducia del mister perché è indubbia la crescita in questa prima parte della stagione. Inoltre la sua media voto è al di sopra della sufficienza e ha gia segnato 3 gol…potrebbe incrementare il suo score.

Vicari (Spal-Verona): il centrale spallino ha da farsi perdonare qualche prestazione opaca, tuttavia data la prestazione casalinga e la sfida salvezza contro il Verona pensiamo possa farsi trovare pronto. Non avrà un avversario semplice ma potrebbe fare valere la sua esperienza e far bene.

Samir (Udinese-Benevento): sembrava sparito dai radar, nonostante in estate partisse davanti ad Angella, ma le ultime prestazioni danno sicuramente la fiducia che serve per confermarsi in casa contro il Benevento. Schieratelo potrebbe trovare anche un bonus inaspettato.

Praet (Cagliari-Sampdoria): assicura tanta qualità e quantità in mezzo al campo. La Samp ha necessità di far bene per recuperare i punti persi domenica contro la Lazio, Praet potrebbe avere possibilità di andare a bonus dato che si inserisce sempre in molte azioni offensive e fornisce assist per i compagni , lo consigliamo.

Faragò (Cagliari-Sampdoria): Motorino instancabile del centrocampo, gradita sorpresa in un Cagliari che sta facendo un discreto campionato con tanti giovani. La sua media voto è ampiamente sopra la sufficienza e chissà che non possa arrivare un altro bonus dopo i 2 gol e 4 assist gia serviti.

M.Veloso (Genoa-Atalanta): toh guarda chi si rivede? Alcuni avevano puntato su di lui complice il buon finale della scorsa stagione, ma con Juric era stato spesso troppo altalenante. Adesso con il nuovo mister che lo ha messo subito al centro del gioco, ha ritrovato continuità e buone prestazioni. Per chi ancora lo possiede in rosa, puntateci questa giornta.

Marusic (Lazio-Torino): Marusic è quel giocatore che decidi di non schierare perché ti immagini una partita sottotono, ed invece, puntualmente, ti punisce per averlo lasciato in panchina. Ed allora in casa contro il Toro stavolta vi consigliamo di schierarlo. Uno dei migliori low-cost da inizio anno.

Paloschi (Spal-Verona): ancora non ha ritrovato quella continuità sotto porta che qualche stagione fa lo aveva portato nell’olimpo dei giocatori dall’ottimo rapporto prezzo/prestazione. Dopo una stagione anonima questa stagione sembra inamovibile la davanti e nella sfida salvezza la Spal ha bisogno dei suoi gol. Potrebbe regalare grandi soddisfazioni.

Taarabt (Genoa-Atalanta): giocatore ritrovato, l’unico attaccante in casa rossoblu che segna e fa segnare, tanta qualità e visione di gioco in un Genoa che lentamente sta risalendo la china dopo una prima parte disastrosa. Schieratelo questa giornata potreste ritrovarvi con un bonus interessante in squadra.

Lasagna (Udinese-Benevento): ha ritrovato il posto, ha segnato e si batte sempre come un leone ogni partita. Con la “cura” Oddo ha segnato e dato segnali di nuova serenità e affinità con gli schemi senza dubbio piu offensivi. Contro il Benevento potrebbe avere la chance di bissare il gol segnato domenica scorsa.