Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 13^ GIORNATA

Bizzarri alla ricerca dell'inviolabilità, Linetty per confermarsi anche contro la Juventus, Palacio alla ricerca di gol pesanti.
 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 2319 volte
Fonte: Fabio Salis
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 13^ GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Low Cost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri utenti un ulteriore servizio che nessuna testata fantacalcistica propone ai fantallenatori, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

 

Formazione: 3-4-3

Bizzarri

De Silvestri - Pezzella G. - Mario Rui

Linetty - Viviani - Barella - Rigoni L.

Palacio - Budimir - Politano

 

Bizzarri (Udinese-Cagliari): l'Udinese è una squadra che spesso soffre di problemi difensivi, ma nelle partite casalinghe il reparto difensivo ha dimostrato una maggiore affidabilità. L'argentino sta dando la sicurezza che mancava tra i pali e per domenica il bonus imbattibilità non è una chimera. 

De Silvestri (Torino-Chievo): in base alle sue caratteristiche, il terzino granata è dotato di una buona propensione a spingere e spesso tocca tanti palloni. Inoltre ha il vizio del gol. Il turno casalingo contro il Chievo potrebbe essere per lui l'occasione giusta per centrare bonus interessanti.

Pezzella G. (Spal-Fiorentina): l'argentino della Fiorentina alterna buonissime prestazioni in cui dà sicurezza al reparto difensivo ad altre un po' meno brillanti, ma merita fiducia perché si intravede qualche segnale di crescita. Inoltre la sua media voto è al di sopra della sufficienza.

Mario Rui (Napoli-Milan): il terzino portoghese avrà il non facile compito di sostituire l'indisponibile Ghoulam, ma nell'ultimo turno contro il Chievo si è comportato discretamente bene e Sarri sembra intenzionato a riconfermarlo dal 1'. Potrebbe portare qualche bonus in termini di assist, grazie alle sue attitudini offensive.

Linetty (Sampdoria-Juventus): ottimo inizio di campionato per il centrocampista polacco, in cui sono tre le reti messe a segno. Si sta rivelando una sorpresa interessante perché è riuscito ad abbinare l'abilità e la tenacia nei contrasti alla dinamicità e alla propensione offensiva. Merita fiducia anche nella partita di domenica contro la Juventus. 

Viviani (Spal-Fiorentina): Abile nei contrasti e nel calciare le punizioni, il regista della Spal è quasi sempre uno dei migliori dei suoi. La sua media voto è ampiamente sopra la sufficienza e chissà che non possa arrivare un altro +3 su calcio piazzato.

Barella (Udinese-Cagliari): la giovane promessa del Cagliari sta sfoderando un buon rendimento e la sua crescita è costante. L'aggressività, il buon tiro dalla distanza e la visione di gioco sono le sue caratteristiche principali  Finora in questo campionato ha segnato già due reti, entrambe in trasferta, e anche domenica avrà una chance importante.

Rigoni L. (Crotone-Genoa): la fase iniziale della sua stagione è stata molto stentata, a causa di vari problemi fisici e di un rapporto non eccellente con Juric. Nelle ultime partite, il giocatore ha mostrato segnali di crescita interessanti. Merita fiducia perché si tratta del tipico centrocampista offensivo che non appena trova l'occasione giusta sa segnare.

Palacio (Verona-Bologna): ad inizio campionato in pochi avrebbero scommesso su di lui, ma pian piano è riuscito a conquistarsi il posto da titolare e ad offrire prestazioni convincenti. In otto presenze non è mai sceso sotto la sufficienza e le due reti segnate sono un discreto bottino, che potrebbe crescere domenica contro un Verona in grande difficoltà.

Budimir (Crotone-Genoa): dopo una partenza molto stentata che aveva addirittura messo a rischio la sua titolarità, nelle ultime due giornate si è rivelato finalmente decisivo sottoporta con ben tre realizzazioni. Lo scontro salvezza dello Scida sarà una ghiotta occasione per cercare la continuità dal punto di vista realizzativo. 

Politano (Benevento-Sassuolo): in avanti è l'unico attaccante del Sassuolo che sta riuscendo a portare qualche bonus interessante. Tira in porta, crea e serve qualche cross interessante. Contro i sanniti, ancora a zero punti, potrebbe portare un +3 in saccoccia.