Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 11 GIORNATA

Ecco i nostri lowcost. Giocatori difficili da consigliare, difficili da schierare ma che ti possono aiutare a vincere la giornata al fantacalcio.
01.11.2019 11:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Fabio Salis
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Fantacalcio, CONSIGLI LOW COST 11 GIORNATA

Secondo il dizionario di Tuttofantacalcio: "Dicesi Lowcost quel tipo di calciatore che se presente all'interno della vostra formazione di giornata e se per puro caso dovesse portarvi un +3, potrebbe far finire amicizie di lunga data".
Ci mettiamo in discussione su giocatori non facili da consigliare, ma con la consapevolezza di potervi dare un ulteriore aiuto e anche con la possibilità di sbagliare consiglio. Vogliamo offrire ai nostri lettori un ulteriore servizio che propone una formazione di titolari Low cost, prendendoci qualche rischio ma certi che faremo di tutto per potervi consigliare al meglio.

3-4-3

Silvestri

Toloi - Vicari - Faraoni

Agudelo - Lazovic - Kluivert - Kulusevski

Lapadula - Donnarumma - Boga

Silvestri (Verona-Brescia): se la difesa della squadra scaligera è la meno battuta del campionato con 8 reti subite in totale è anche merito dell'ex estremo difensore del Cagliari. In queste prime giornate di campionato ha compiuto degli interventi decisivi che a volte gli hanno permesso di portare a casa il bonus inviolabilità. Può fare bene anche in questo turno casalingo contro le rondinelle. Saracinesca

Toloi (Atalanta-Cagliari): solido in difesa, ma anche pericoloso in zona offensiva. Il difensore brasiliano della Dea è un giocatore completo che sta ben figurando in quest'inizio di stagione, così come la sua squadra. Ha portato a casa tre assist, di cui ben due nella trasferta di Napoli di mercoledì. Rappresenta un ottimo profilo Low Cost, in rapporto al prezzo pagato in sede d'asta e al rendimento che offre. Assist-man

Vicari (Spal-Sampdoria): da una parte la Spal ha alternato alcune discrete prestazioni ad altre molto negative, ma dall'altra l'ex difensore del Novara ha mostrato un'ottima continuità di rendimento. La sua attenzione e precisione negli interventi difensivi gli ha permesso di conquistare voti positivi in pagella. I ferraresi hanno bisogno urgente di punti e l'occasione per fare ancora bene contro una Sampdoria in grande crisi c'è. Preciso

Faraoni (Verona-Brescia): in fase difensiva è cresciuto parecchio e lo dimostrano anche gli ottimi numeri della difesa veronese. A questo unisce anche una discreta propensione offensiva sulla fascia sinistra che lo porta a servire qualche cross interessante e lo ha portato a realizzare anche un gol in questa prima parte di stagione. Attento

Agudelo (Genoa-Udinese): molto probabilmente la maggior parte di voi il giorno dell'asta neanche sapeva chi fosse. Da quando Thiago Motta ha preso le redini della panchina rossoblù ha deciso di concedere fiducia a questo giovane ragazzo con qualità offensive interessanti. Lui ha ripagato con due buone prestazioni, realizzando un gol contro il Brescia e portando a casa una buona prestazione a Torino contro i bianconeri. Sorpresa

Lazovic (Verona-Brescia): l'ex Genoa ha iniziato con il giusto piglio la sua nuova avventura con la maglia gialloblù. Le sue prestazioni sono state fino a questo momento positive, in quanto è riuscito ad offrire spunti interessanti nella sua fascia di riferimento. Non gli manca nemmeno la propensione al bonus vista la sua bravura nel tiro dalla distanza. Vivace

Kluivert (Roma-Napoli): il suo rendimento somiglia finora al movimento delle montagne russe. Tanti alti e bassi finora per l'olandese , che però quando ha brillato lo ha fatto con una luce intensa, regalando giocate interessanti e bonus ai suoi fantallenatori. Abile particolarmente nel dribbling e nel creare azioni offensive, ha anche portato a casa due gol realizzati in otto presenze. Croce e delizia

Kulusevski (Fiorentina-Parma): il giovanissimo esterno dei ducali è stato finora una delle assolute rivelazioni di questo campionato. A dispetto dei suoi 19 anni ha regalato quasi sempre prestazioni al di sopra della sufficienza e una pioggia di bonus (2 reti e 5 assist in 10 presenze), approfittando delle assenze per infortunio di diversi big per mettersi in mostra. Vuole continuare a stupire e voi fantallenatori non potete far altro che dargli fiducia. Enfant prodige

Lapadula (Lecce-Sassuolo): nelle prime giornate non aveva convinto, ma nelle ultime due partite (rispettivamente contro Juventus e Sampdoria) ha mostrato una crescita, culminata con il +3 guadagnato nell'infrasettimanale contro i doriani. Si tratta di un attaccante apprezzabile per l'abnegazione e lo spirito di sacrificio. I salentini hanno bisogno di fare punti per allontanarsi dalla zona calda e lui potrebbe regalarvi ancora qualche soddisfazione. Guerriero

Donnarumma (Verona-Brescia): Nonostante il leggero calo fatto registrare nelle ultime partite, il suo inizio di stagione si può considerare positivo. In Serie B e nelle categorie inferiori ha realizzato tantissimi gol negli ultimi anni e sembra molto motivato a cercare di fare bene anche nel massimo campionato. Nell'importante sfida salvezza contro l'Hellas serviranno i suoi gol per sperare di portare a casa punti. Grintoso

Boga (Lecce-Sassuolo): l'attaccante ivoriano è il tipico profilo Low Cost per il reparto offensivo. Con l'arrivo negli ultimi giorni di mercato di Defrel, non pochi fantallenatori temevano che avrebbe trovato poco spazio nelle rotazioni di mister De Zerbi e invece si sta conquistando i suoi spazi a suon di buone prestazioni e bonus. Grazie alla sua rapidità e abilità nel dribbling può mettere in difficoltà qualsiasi difesa. Saetta