Beppe Iachini è il nuovo allenatore della Fiorentina. Il tecnico marchigiano sostituisce Vincenzo Montella, esonerato dopo aver conquistato solamente 17 punti in 17 giornate, uno score preoccupante che colloca la Fiorentina a -3 dal terzultimo posto, occupato dal Brescia.

COME CAMBIA LA FIORENTINA TATTICAMENTE 
Solitamente il tecnico fa affidamento sulla difesa a 3, mentre negli altri reparti cerca di adattarsi alle caratteristiche dei giocatori a disposizione. In questo caso dovrebbe giocare con il centrocampo più coperto a 5 e 2 punte in avanti, non da escludere comunque l'utilizzo del 3-4-3 o del 4-3-3.


3-5-2
Dragowski
Caceres - Ger. Pezzella - Milenkovic
Lirola - Castrovilli - Badelj - Pulgar - Dalbert
Chiesa - Vlahovic


Il 3-5-2 è lo schema già utilizzato da Montella, con Chiesa nel reparto offensivo come seconda punta accanto ad un Vlahovic in costante crescita, in attesa del ritorno di Ribery. Potrebbe aumentare il minutaggio Benassi che non ha mai avuto un gran feeling col precedente allenatore, ma ci sarà da superare la concorrenza di Pulgar, utile sia in costruzione che nella fase di interdizione, di Badelj, imprescindibile metronomo del centrocampo e dell’ottimo Castrovilli che potrebbe essere anche spostato in avanti nel ruolo di trequartista alle spalle delle 2 punte, trasformando il modulo in un 3-4-1-2.
Una variante sempre con la difesa a 3 sarebbe il passaggio al 3-4-3 con il sacrificio di Badelj a vantaggio di uno tra Sottil e Ghezzal. Modulo più spregiudicato rispetto al precedente che potremmo vedere soprattutto a gara in corso.


L'alternativa con la difesa a 4 di cui parlavamo potrebbe essere il 4-3-3:

Dragowski
Lirola - Ger. Pezzella - Milenkovic - Dalbert
Castrovilli - Badelj - Pulgar
Sottil - Vlahovic - Chiesa


In questo caso Lirola e Dalbert agirebbero da terzini, con Milenkovic - Pezzella coppia centrale (occhio a Caceres potrebbe essere inserito sia come centrale che come terzino). A centrocampo ballottaggio tra Badelj e Benassi e davanti il tridente Chiesa-Vlahovic- Sottil (in attesa del rientro di Ribery).

Sezione: Consigli degli esperti / Data: Lun 23 Dicembre 2019 alle 21:18 / Fonte: Lorenzo Stefoni
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print