Fantacalcio, RESOCONTO AMICHEVOLI 28-29 LUGLIO

28.07.2018 19:00 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 454 volte
© foto di Federico Gaetano
Fantacalcio, RESOCONTO AMICHEVOLI 28-29 LUGLIO

In questa sezione daremo il resoconto periodico delle amichevoli prestagionali della nostra Serie A.
Diamo qualche news utile in ottica fantacalcio utile per tutti quei fantallenatori che stanno già iniziando ad annotare qualche nomi interessante nel proprio taccuino.

 

AGGIORNAMENTO 29 LUGLIO 23.10

FIORENTINA - Duisburg 0-0 (4-2 d.c.r.)

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenković, Pezzella, Vitor Hugo, Hancko; Benassi, Nørgaard, Dabo; Chiesa, Simeone, Eysseric.

I viola si guadagnano l'accesso alla finale del quadrangolare "Cup der Traditionen" grazie alle reti, nella lotteria dei rigori, di Eysseric, Chiesa, Simeone e Dabo. Partita equilibrata, con Chiesa e Simeone tra i più attivi. Da segnalare l'ottima prova del portiere Lafont, autore di alcuni interventi decisivi e autore di 2 rigori parati.

 

FIORENTINA- Fulham 0-0 (9-8 d.c.r.)

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Diks, Pezzella, Ceccherini, Biraghi; Benassi (Dabo), Veretout, Gerson; Sottil, Simeone (Vlahovic), Eysseric (Thereau, Montiel).

Ancora uno 0-0 nei 45' regolamentari e ancora una volta vincente la Fiorentina ai rigori che si aggiudica la Cup of Traditions. Ancora una volta decisivo Lafont ai calci di rigore. 3 rigori parati in 2 partite. Buona la prova della difesa viola con ottimi spunti per Simeone e Chiesa. Ancora fuori forma Veretout (sta giocando in mediana) mentre Norgaard partita sufficiente.

 

UDINESE-Leicester 2-1

Udinese (4-2-3-1): Scuffet; Wague, Samir, Nuytinck, Stryger; Fofana, Mandragora; Barak, De Paul, Machis; Lasagna (C). A disposizione: Gasparini, Pizzignacco, Opoku, Danilo, Pezzella, Vizeu, Micin, Pontisso, Pussetto, Alì Adnan, Heurtaux, Balic.

Prosegue la striscia positiva per i bianconeri. Buona la prestazione dei friulani di mister Velasquez che hanno sconfitto il Leicester con le reti di Lasagna al 4' e di Machis al 23' della prima frazione di gioco. In evidenza Kevin Lasagna, protagonista di spunti interessanti in fase offensiva, e De Paul, autore di assist invitanti. Bene anche la retroguardia.

 

GENOA-St.Georgen 6-0

Genoa (3-4-1-2): Radu (1’st Vodisek) (30’st Russo), Spolli (1’st Zanimacchia) , Gunter, Romulo (1’st Lakicevic), Piatek (1’st Lapadula), Kouamé, Mazzitelli (1’st Omeonga), Pandev (c) (1’st Spinelli), Lazovic, Pereira, Zukanovic

I rossoblù di Ballardini "passeggiano" sugli avversari con le reti di Piatek (3), Gunter, Lazovic e Spinelli. In attacco buona la prestazione del neo acquisto Spinelli, che si è reso pericoloso in diverse occasioni. Poco brillanti invece Lapadula e Kouamé, che non sono riusciti a concretizzare le chances avute. 

 

LAZIO-SPAL 3-0

Lazio (3-5-2): Proto; Wallace, Acerbi, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Murgia, Lulic; Luis Alberto, Immobile.
Spal (3-5-2): Thiam; Vaisanen, Vicari, Felipe; Lazzari, Kurtic, Schiattarella, Everton Luiz, Costa; Antenucci, Paloschi.

La squadra di Inzaghi ha sconfitto per gli uomini di Semplici, con le reti di Immobile al 53', Caicedo all'82' e del giovane Rossi al 90'. Partita molto accesa, in cui l'agonismo ha fatto da padrone. Nella Lazio, da segnalare la prestazione positiva di Luis Alberto, apparso ispirato nelle giocate, e di Rossi che si conferma in un buon stato di forma. Bene anche il giovane portiere Proto, abile a disinnescare alcuni pericoli. I migliori nella Spal sono stati Antenucci e Lazzari, gli unici a creare qualche pericolo dalle parti dell'estremo difensore biancoceleste.

 

EMPOLI-Spezia 2-2

Empoli (4-3-1-2): Terracciano, Di Lorenzo (78' Imperiale), Maietta (46' Marcjanik), Rasmussen (46' Romagnoli), Pasqual (46' Veseli); Traorè (46' Untersee), Bennacer (82' Ricchi), Krunic (32' Lollo); Zajc (67' Ricci); Caputo (46' Jakupovic), Mraz (46' La Gumina).

L'Empoli di Andreazzoli non va oltre il pareggio con lo Spezia. In gol il solito Caputo e un'autorete. Partita con poche emozioni nonostante il risultato e non una buona prestazione da parte dei toscani. Mraz titolare in coppia con Caputo ma non convince. Da valutare le condizioni di Krunic che ha preso una brutta botta alla caviglia. Buona la prestazione di Traorè.

 

SAMPDORIA-PARMA 3-1

Sampdoria (4-3-1-2): Audero (1′ s.t. Rafael); Sala (16′ s.t. Bereszynksi), Andersen (36′ s.t. Leverbe), Colley (1′ s.t. Ferrari), Murru (16′ s.t. Tavares); Barreto (1′ s.t. Praet), Capezzi (26′ s.t. Peeters), Jankto (1′ s.t. Linetty); Caprari (26′ s.t. Stijepovic); Quagliarella (16′ s.t. Defrel), Kownacki (1′ s.t. Ramírez).

Parma (4-3-3): Sepe (21′ s.t. Frattali); Iacoponi, B. Alves (1′ s.t. Gobbi), Gagliolo, Dimarco (42′ s.t. Frediani); Barillà (26′ s.t. Scaglia), Stulac (42′ s.t. Giorno), Scavone (1′ s.t. L. Rigoni); Siligardi (1′ s.t. Ciciretti), Ceravolo (18′ s.t. Baraye), Di Gaudio (1′ s.t. Da Cruz)

Altra sfida tra 2 squadre di Serie A,. La sampdoria batte nettamente il Parma per 3-1. Per i doriani in gol Quagliarella, Jankto e Defrel (1°gol in blucerchiato). Baraye in gol per il Parma. Buona la prestazione di Murru autore di 1 assist e di Ramirez che nel finale serve l'assist vincente a Defrel. Parma ancora lontano dalla miglior forma. Esordio nel Parma per Bruno Alves.

TORINO-Nizza 1-0

 

Torino (3-5-2): Sirigu (Ichazo 35'st), Izzo (Bremer 13'st), Nkoulou, Moretti (Obi 35'st), De Silvestri (Ansaldi 22'st), Rincon (Valdifiori 22'st), Meité (Edera 35'st), Baselli (Acquah 13'st), Berenguer (Parigini 1'st), Falque (Ljajic 22'st), Belotti (Butic 43'st)

Vittoria di misura per i granata che battono i francesi con gol del solito Belotti, apparso già in forma campionato. Debutto per Meitè e buona prestazione di Baselli da regista.

NAPOLI - CHIEVO 2-0

Napoli (4-3-3): Karnezis; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Luperto; Rog, Hamsik, Fabian Ruiz; Verdi, Milik, Insigne.

Chievo (4-3-3): Sorrentino; Tanasijevic, Bani, Tomovic, Depaoli; Kiyine, Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Djordjevic, Giaccherini.

Terza uscita stagionale per il nuovo Napoli targato Carlo Ancelotti contro il Chievo. Match poco emozionante nonostante la rete di Verdi al 10' servito su assist di Insigne (che è costretto ad abbandonare il campo poco dopo) e il gol di Tonelli al 86'. Buona prestazione di Fabian Ruiz Ounas che per poco non trova la porta grazie a Sorrentino che si presenta in buona forma. Buona anche la prestazione di Kiyine che sfiora la porta al 52'.