Fantacalcio, NEWS UTILI DALLA COPPA ITALIA Chievo-Verona

 di Redazione Tuttofantacalcio Twitter:   articolo letto 261 volte
Fonte: Manfredi Morabito
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Fantacalcio, NEWS UTILI DALLA COPPA ITALIA Chievo-Verona

Con questa rubrica andiamo ad analizzare tutte le news dal quarto turno di Coppa Italia utili per il fantacalcio

 

CHIEVO  1-1  VERONA ( 4-5 dcr )
Pellissier (C), Fares (V)


Derby che si decide dopo la lotteria dei calci di rigore, partita giocata meglio dai clivensi ma a qualificarsi sono gli uomini di Pecchia. Prestazione poco convincente quella dell'Hellas, ma grazie ad un errore della difesa del Chievo, riesce a raggiungere il pareggio ed a portare il match ai rigori.

Negli 11 scesi in campo delle due squadre, i " titolari " sono stati:
CHIEVO:
Cacciatore: Meno in palla rispetto ad altre volte, si limita al compitino.
Gobbi: Entra e da una scossa, ma la squadra non riesce a beneficiarne.
Radovanovic: Solita partita di quantità in mezzo al campo, riesce ad arrivare al tiro ma cala nel finale come tutti i suoi compagni.
Inglese: Entra ed ha diverse occasioni per trovare la via del gol, ma non riesce ad essere decisivo.

VERONA:
Heurtaux:
Non si fa trovare pronto in occasione del gol del Chievo, ne risente per tutto il match.
Souprayen: Partita di sostanza, riesce a farsi valere contro l'attacco avversario.
Romulo: Si impegna ma non riesce a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria.
Zuculini B: Va in difficoltà contro il centrocampo clivenese e non riesce a fare il suo gioco.
Verde: Entra e fa subito la differenza mettendo in difficoltà la retroguardia del Chievo.
Bessa: Non è ancora in forma e non riesce ad esprimersi al meglio.
Fares: Di solito Pecchia questa stagione in campionato lo schiera come terzino sinistro, ma viste le tante assenze dal centrocampo in sù, ha svariato un pò per tutto il campo grazie alla sua duttilità tattica. Iniziando la partita da esterno di centrocampo, passando a gara in corso in attacco, per poi terminare l'ultima parte da terzino. Ottima prestazione condita dal gol del pareggio segnato in scaltrezza approfittando dell'errore di Garritano.

Da Segnalare la buona prestazione condita dal gol di Pellissier, che nonostante i 38 anni è ancora un giocatore che può fare la differenza. Unica pecca l'aver sbagliato il primo calcio della lotteria dei rigori che ha sancito l'eliminazione del Chievo dalla Coppa Italia.