Dopo le prime difficoltà finalmente si incominciano a vedere i frutti del lavoro di Gattuso sul Napoli ma, come spesso accade, una filosofia nuova porta allo stravolgimento o comunque al cambiamento delle gerarchie precedenti. Andiamo ad analizzare qual è la situazione nel reparto offensivo dei partenopei.

Sicuramente in ascesa le quotazioni di Mertens (6 gol e 3 assist) che dopo diversi mesi difficili in cui si paventava addirittura la cessione, ha ripreso a giocare e ad essere decisivo, con i gol a Cagliari e l'assist con il Toro (senza dimenticare il gol in Champions). L'idea generale è che Gattuso ad ora lo veda come il titolare davanti. Potenzialmente opposta la situazione di Milik che potrebbe pagare il ritorno in auge del belga. E' vero anche che è l'unico attaccante con quelle caratteristiche a disposizione e ha sempre vantato una media gol molto alta (9 gol in 16 presenze) , perciò crediamo che avrà ancora i suoi momenti di gloria.

Passando ai lati, il più sicuro di giocare è Insigne, capitano e punto fermo di un Napoli che sta tornando. Ancora pochi i bonus ma siamo sicuri che con la continuità e il rendimento di squadra potrà giovarne e migliorare il suo rendimento. A destra Politano sta piano piano trovando più spazio e lo vedremo spesso titolare al posto di Callejon,(come accaduto nell'ultima) fermo a soli 2 gol e 5 assist. Lo spagnolo perde appetibilità anche perchè sotto porta non sembra più quello di un tempo, fattore che indubbiamente lo penalizza anche in termini di fantavoto.

Chiudiamo con Lozano con un misero bottino di 2 gol e 1 assist, fuori dai piani tattici, anche a detta di Gattuso, per cui abbandonate le speranze di vedere il giocatore di altissimo livello che aspettavate ad inizio anno.

Sezione: Borsino di TFC / Data: Ven 6 Marzo 2020 alle 11:00 / Fonte: Antonio Laus
Autore: Redazione Tuttofantacalcio / Twitter: @tuttofanta
Vedi letture
Print